Catalogo di Michael Jackson è stato di nuovo rubato?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Catalogo di Michael Jackson è stato di nuovo rubato?

Messaggio Da marina56 il Dom Mar 04, 2012 3:31 pm

Catalogo di Michael Jackson è stato di nuovo rubato?

(Mail Online) - Sony music ha subito la sua seconda violazione della sicurezza importante in un anno, con i ladri di targeting canzoni e materiale inedito di Michael Jackson.

E 'sostenuto hanno scaricato più di 50.000 file musicali, 160million sterline Worth, nel più grande attacco informatico mai fatto su una casa discografica.

La notizia arriva appena un anno dopo che la Sony pagato 250million sterline per i sette anni i diritti delle canzoni successivi alla morte di Michael.

Il contratto con il patrimonio di Jackson ha anche permesso loro di rilasciare 10 nuovi album, tra cui materiali provenienti da sessioni in studio prodotti durante la realizzazione di alcuni dei più grandi album della star.

Il cantante, morto nel giugno 2009 all'età di 50 anni, aveva registrato inediti duetti con artisti tra cui Freddie Mercury e Black Eyed Peas Will.i.am.

Nel mese di aprile i dettagli dei giocatori 77million sono stati rubati, dopo Sony Playstation Network è stato violato. Il costo violazione Sony £ 106million ed enormemente danneggiato la loro reputazione.

L'attacco sui file Jackson si è verificato poco dopo, ma non è stata rivelata fino ad ora.

Il trucco è stato scoperto durante il monitoraggio di routine dei siti di social networking, siti di fan di Jackson e forum di hacking.

Una fonte vicina alla società ha detto: 'Tutto Sony acquistato dalla tenuta di Michael Jackson è stato compromesso.

'Ha causato loro di controllare i propri sistemi e hanno trovato la breccia. C'era un certo grado di sofisticazione.

'Sony ha identificato la debolezza e collegato il divario.'

Il trucco ha compromesso il lavoro di altri artisti gestiti dalla società, inclusi brani di Jimi Hendrix, Paul Simon, Olly Murs, i Foo Fighters e Avril Lavigne.

La fonte ha aggiunto che la violazione secondo succedendo così presto dopo la prima 'avrebbe reso gli investitori e gli artisti pensano,' Quale altra parte della Sony non è sicuro? "

Ieri sera Sony ha ammesso ci fosse stata una violazione della sicurezza e che il materiale Michael Jackson era stato rubato, ma ha rifiutato di dire quanto gli hacker scaricato.

Una fonte all'interno della società ha detto che, sebbene la tenuta di Jackson era stato detto riguardo l'hack l'azienda non ha dovuto rendere pubblica la conoscenza come non c'erano i dati dei clienti coinvolti.

Hanno aggiunto che gli esperti informatici avevano tracciato l'hack per il Regno Unito esaminando un 'impronta digitale' presumibilmente lasciato alle spalle.

La divisione Serious Organised Crime ha assunto il caso e due uomini è apparso in tribunale la scorsa settimana accusati di reati ai sensi della legge Misuse computer.

Hanno negato tutte le accuse e sono stati rinviati su cauzione



Michael Jackson’s Back Catalogue Has Been Stolen?

Mail Online) - Sony music suffered its second major security breach in a year, with thieves targeting songs and unreleased material by Michael Jackson.

It’s alleged they downloaded more than 50,000 music files, worth £160million, in the biggest ever cyber attack on a music company.

The news comes just a year after Sony paid £250million for the seven-year rights to the songs following Michael’s death.

The contract with Jackson’s estate also allowed them to release 10 new albums, including material from studio sessions produced during the making of some of the star’s biggest albums.

The singer, who died in June 2009 at the age of 50, had recorded unreleased duets with artists ranging from the late Freddie Mercury and Black Eyed Peas singer Will.i.am.

In April the details of 77million gamers were stolen after Sony’s Playstation Network was hacked. The breach cost Sony £106million and hugely damaged their reputation.

The attack on the Jackson files occurred shortly afterwards but has not been revealed until now.

The hack was discovered during routine monitoring of social networking sites, Jackson fan sites and hacking forums.

A source close to the company said: ‘Everything Sony purchased from the Michael Jackson estate was compromised.

‘It caused them to check their systems and they found the breach. There was a degree of sophistication.

‘Sony identified the weakness and plugged the gap.’

The hack has compromised the work of other artists managed by the firm, including songs by Jimi Hendrix, Paul Simon, Olly Murs, the Foo Fighters and Avril Lavigne.

The source added that the second breach happening so soon after the first ‘would have made investors and artists think, ‘What other part of Sony isn’t secure?”

Last night Sony admitted there had been a security breach and that the Michael Jackson material had been stolen but refused to say how much the hackers downloaded.

A source within the company said that although the Jackson estate had been told about the hack the company did not have to make the knowledge public as there was no customer data involved.

They added that computer experts had traced the hack to the UK by examining a ‘fingerprint’ allegedly left behind.

The Serious Organised Crime division took up the case and two men appeared in court last week charged with offences under the computer Misuse Act.

They denied all charges and were remanded on bail.

http://www.mjjunderground.com/2012/03/04/michael-jacksons-back-catalogue-has-been-stolen/


avatar
marina56
Moderator
Moderator

Messaggi : 3678
Data d'iscrizione : 10.10.11
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Catalogo di Michael Jackson è stato di nuovo rubato?

Messaggio Da Michaelforever il Lun Mar 05, 2012 2:48 pm

'Rubato il back catalogue di Michael Jackson'



04 mar 2012 - L'intero back catalogue di Michael Jackson, che includeva anche una collaborazione del Re del Pop con will.i.am dei Black Eyed Peas, è stato rubato dagli hacker. La notizia proviene dal "Sunday Times" e viene in queste ore ripresa da altre fonti, come ad esempio i siti della rivista britannica "New!" e del quotidiano canadese "Calgary Sun". Secondo il domenicale del "Times" di Londra, nell'archivio digitale della Sony Music si sono illegalmente introdotti dei cyber-criminali che hanno scaricato più di 50.000 file musicali. Nel 2010 i dirigenti dell'etichetta avevano pagato alla Fondazione dello scomparso cantante la somma di 156 milioni di sterline (circa 188 milioni di euro al cambio attuale) per il catalogo, che include materiale inedito dalle sessioni per gli album "Off the wall", "Thriller" e "Bad". Una fonte ha riferito al "Sunday Times": "Tutto ciò che la Sony ha acquistato dal Michael Jackson Estate è ora compromesso. I sistemi sono stati controllati e hanno scoperto una falla. Sony ha identificato il punto debole e ha otturato la breccia". Nel materiale trafugato vi sarebbe anche un duetto di Jackson con Freddie Mercury dei Queen. L'attacco degli hacker sarebbe stato scoperto già nello scorso aprile, dopo i problemi sul network della PlayStation, ma è stato confermato solamente ieri da un rappresentante della Sony Music.


http://www.rockol.it/news-349223/-Rubato-il-back-catalogue-di-Michael-Jackson-


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Catalogo di Michael Jackson è stato di nuovo rubato?

Messaggio Da Michaelforever il Lun Mar 05, 2012 2:49 pm



Traduzione: L'intero back catalog di Michael Jackson e una miniera di materiale inedito del valore di € 190 milioni di euro è stato rubato alla Sony Music da hacker nella seconda maggiore violazione alla sicurezza dell'azienda nel giro di un anno.

Gli hacker avrebbero scaricato più di 50.000 file musicali digitali nel più grande attacco informatico mai avvenuto nei riguardi di una casa discografica.

La Sony aveva pagato all'Estate di Jackson 250 milioni di dollari per un accordo di sette anni nel marzo 2010, nove mesi dopo la morte del cantante all'età di 50 anni.

Il contratto ha dato concessione a 10 nuovi album, incluso materiale inedito dalle sessioni in studio che hanno prodotto i classici Off The Wall, Thriller e Bad.

Parte del materiale mai sentito prima include duetti con artisti che vanno dal defunto Freddie Mercury dei Queen al cantante dei BlackEyed Peas Will.i.am.

"Tutto ciò che la Sony ha acquistato dall'Estate di Michael Jackson è stato compromesso", ha detto una fonte ben piazzata.
Gli hacker hanno attaccato il Sony Playstation Network nel mese di aprile del 2011 rubando i dati personali di 77 milioni di utenti, inclusi alcuni dettagli della carta di credito. Il valore delle azioni di Sony è crollato e lo scandalo della sicurezza è costato 127 milioni di euro e danni enormi alla sua reputazione.

La pirateria informatica relativa a Jackson venne scoperta settimane dopo l'attacco alla Playstation, ma sinora non era stata rivelata. E' STATA SCOPERTA SOLAMENTE GRAZIE AL MONITORAGGIO DI ROUTINE DEI SITI DI SOCIAL NETWORK, DEI SITI DEI FAN DI JACKSON e dei forum di pirateria.

"Questo li ha portati a controllare il loro sistema e hanno scoperto la violazione. C’era un certo grado di sofisticatezza." ha aggiunto la fonte. "Sony ha individuato il proprio punto debole e ha colmato il gap.”

Il furto ha implicazioni per tutti gli artisti della Sony Music, viventi e morti. L'azienda distribuisce il back catalog di Jimi Hendrix e la sua lista di artisti comprende Paul Simon e Leonard Cohen così come performer più recenti come Olly Murs, Chris Brown, Foo Fighters e Avril Lavigne.
L'attacco informatico succedutosi così presto a quello precedente "avrebbe fatto riflettere gli investitori e gli artisti su: quale altra parte di Sony non è sicura?", ha detto la fonte.

Sony Music ha confermato ieri sera di essere stata violata e derubata del suo materiale su Michael Jackson. L'azienda ha rifiutato di dire quanto è stato scaricato.

Una fonte Sony ha detto che la società ha immediatamente allertato l'Estate di Michael Jackson dopo l'attacco, ma non aveva alcun obbligo di rendere pubblico il furto in quanto non aveva coinvolto i dati dei clienti.

Gli hacker avrebbero lasciato "impronte" sul server che hanno permesso agli esperti di identificare gli indirizzi IP nel Regno Unito, ha aggiunto la fonte della Sony.

La società ha poi contattato il dipartimento per i crimini informatici della Serious Organised Crime Agency, che ha assunto il caso.

Due uomini sono comparsi in tribunale questa settimana accusati di reati ai sensi della legge Computer Misuse.
Hanno negato le accuse e sono stati messi in libertà provvisoria dietro cauzione.

Fonte:http://www.facebook.com/profile.php?id=682258554

http://www.mjjforum.it/forum/rubato-il-back-catalogue-di-michael-jackson-t20892-2.html


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Catalogo di Michael Jackson è stato di nuovo rubato?

Messaggio Da Michaelforever il Mar Mar 06, 2012 6:19 pm

Comunicazione MJJCommunity - Caso Sony Hacking



Cari Membri

Birchey ha condiviso con noi frammenti e mix nel nostro U-stream, come hanno fatto molti altri fan professionisti, mixando diverse traccie che gli appassionati amavano ascoltare.

Tuttavia non abbiamo mai avuto alcuna preliminare conoscenza di come queste traccie sono state ottenute, se erano in loro possesso o sono state effettivamente rubate.

MJJCommunity ha avuto una richiesta del SOCA, tramite un mandato, della visione del nostro server, dovuta al riscontro che Birchey aveva avuto l'accesso ai loro data-base per rubare il loro contenuto.

Non avevamo scelta se non quella di aderire.

Fu allora che siamo stati informati che questi frammenti erano di loro provenienza, quindi un divieto generale di postare tutte queste traccie su MJJC.

Sono consapevole del fatto che molti dj e fan ci abbiano mandato dei mix di canzoni di Michael Jackson, molte delle quali sono disponibili gratuitamente su Youtube.

Ero e sono ancora molto arrabbiato con chi ha rubato le canzoni, soprattutto per cosa sarebbe potuto succedere alla nostra amata community e a un certo punto stavo per pubblicare il nome di chi ha rubato e condiviso il materiale con persone innocenti, senza dire loro dove queste traccie erano state prese, non è mai stata nostra intenzione metterci contro l'Estate o la Sony, in uno dei miei tweets ho usato il termine "seriously dertail", questo termine avrebbe dovuto essere "seriously detail"
Mi è molto dispiaciuto per ciò che stava accadendo e sono e sarò sempre arrabbiato con coloro che hanno rubato e messo in pericolo un'intera comunità per avidità personale.

Da questo giorno in poi lavoreremo a stretto contatto con il team legale della Sony per assicurarci di rispettare tutte le politiche di copyright, non si tratta di una partnership, né di un rapporto di lavoro, ma per garantire che la nostra comunità sia sicura e gli account conformi alla legge.

Siamo innocenti e non c'è nessun caso diretto tra MJJC e la causa in questione, in materia alla nostra gestione di operazioni relative al diritto d'autore e ai nostri coerenti sforzi per assistere coloro che sono i proprietari di suddetto materiale.


Saluti
Gary Taylor M
Senior Admin / Proprietario MJJCommunity

Potete condividere la dichiarazione di MJJC di cui sopra in risposta alle accuse infondate.

MJJCommunity Statement


Dear Members


Birchey did share snippets and mixes for us to play on our ustream show as they were greatly done and like many other professional fan mad mixes ones in which the fans loved to listen to.

However we had no prior knowledge of how they were obtained what was in them or that they were indeed stolen in the manner that they were.

MJJCommunity was served a warrant to surrender its server to SOCA due to the case they had against Birchey for accessing its server and stealing its content.

We had no choice but to adhere,

It was then that we were made aware where these mixes these snippets had come from, thus a blanket ban of all such across MJJC.

Be aware many dj's many fans send me/us fan made mixes of Michael Jackson songs many of which are freely available on Youtube.

I was and am still very angry with those who stole these songs based on what could have happened to our beloved community at one point I was going to publicly out those who stole and shared with the innocent without telling them where these items had come from, never was our beef with the Estate or Sony, I in one of my tweets used the term "seriously dertail" this term should have been "seriously detail" we/I was very upset based on the happenings and was only ever angry at those who stole putting an entire community in jeopardy for personal greed.

From this day forward we work closely with the legal team of Sony to ensure we comply with all copyright policies, this is not a partnership nor a working relationship but one to ensure our community is safe and complies on all accounts.

We are innocent and there is no case directed at MJJC due to our due diligence in this matter our handling of our operations relating to copyright and our consistent efforts to assist those who are the owners of said material.


Regards
Gary M Taylor
Senior Admin/Owner MJJCommunity

http://www.mjjforum.it/forum/rubato-il-back-catalogue-di-michael-jackson-t20892-3.html


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Catalogo di Michael Jackson è stato di nuovo rubato?

Messaggio Da Michaelforever il Gio Mar 08, 2012 4:31 pm

Michael Jackson canzoni: Sony conferma furto, hacker metteranno online tutti i brani inediti

Ieri prima udienza preliminare per i due pirati informatici arrestati a maggio dello scorso anno. Tra i brani trafugati un preziosissimo duetto tra Michael Jackson e Freddy Mercury.



La Sony ha confermato il furto di oltre 50mila brani inediti di Michael Jackson (foto: infophoto), ma gli hacker hanno fatto sapere che metteranno online tutto ciò che hanno scaricato illegalmente (e gratis). La Sony aveva acquistato l'archivio discografico nel 2010 per 250 milioni di dollari.

L'idea era di pubblicare una decina di album con i brani del re del pop, scomparso nel 2009. Idea che adesso non è più applicabile. Ieri, intanto, si è tenuto la prima udienza preliminare con alla sbarra i presunti responsabili del furto.

Si tratta di James Marks, 26 anni di Daventry, James McCormick, 25enne di Blackpool, arrestati nel maggio 2011 e incriminati lo scorso mese di settembre. I due si sono sempre dichiarati innocenti e hanno ottenuto la libertà su cauzione. Il processo vero e proprio inizierà a gennaio.

Tra gli inediti rubati ci sarebbe anche un preziosissimo duetto tra Michael Jackson e Freddy Mercury. I due erano molto amici. Secondo un chitarrista dei Queen, sarebbero stati molti gli incontri tra di loro per cantare.

http://hightech.blogosfere.it/2012/03/michael-jackson-canzoni-sony-conferma-furto-hacker-metteranno-online-tutti-i-brani-inediti.html


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Catalogo di Michael Jackson è stato di nuovo rubato?

Messaggio Da Michaelforever il Gio Mar 08, 2012 4:50 pm

Lawyer: MJ Theft Accused Will Prove Innocence

(AP) - A lawyer for two Michael Jackson fans accused of stealing unreleased music by the late King of Pop from Sony’s computers says the men are confident they can prove their innocence in court.



Karen Todner says James Marks and Jamie McCormick “are eager to point out to Michael Jackson’s fans and family that they would never do anything to harm the legacy that is Michael Jackson’s music.”

In a statement Wednesday, she also quoted Jackson: “Lies run sprints but the truth runs marathons.”

The two British men were arrested last year after Sony Music Entertainment noticed a breach of its systems.

Marks, 26, and McCormick, 25, pleaded not guilty last week at Leicester Crown Court in central England. They were freed on bail and are due to stand trial in January.

Avvocato: Furto MJ dimostrero l'innocenza degli imputati


(AP) - L'avvocato dei due fans di Michael Jackson accusati di aver rubato musica inedita dal defunto re del Pop, dai server della Sony, dice che gli imputati sono fiduciosi di poter dimostrare la propria innocenza in tribunale.

Karen Todner dice che James Marks e Jamie McCormick "sono desiderosi di segnalare ai fans di Michael Jackson e alla famiglia che non farebbero mai nulla che possa danneggiare l'eredità e la musica di Michael Jackson."

In una dichiarazione presentata Mercoledì, hanno anche citato una celebre frase di Jackson: "Le bugie corrono veloci, ma la verità corre per la maratona."

I due ragazzi britannici sono stati arrestati lo scorso anno dopo che Sony Music Entertainment ha scoperto una violazione dei suoi sistemi.

Marks, 26, e McCormick, 25, si sono dichiarati non colpevoli la scorsa settimana al Leicester Crown Court, nel centro dell'Inghilterra. Sono stati liberati su cauzione e saranno processati a gennaio.

http://www.mjjunderground.com/2012/03/07/lawyer-mj-theft-accused-will-prove-innocence/


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Catalogo di Michael Jackson è stato di nuovo rubato?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum