Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da szwaby82 il Mar Nov 08, 2011 3:30 pm

Dr. Murray
Tell-All Documentary Reveals Shocking Secrets




TMZ has obtained an excerpt of a never-before-seen documentary starring Dr. Conrad Murray -- in which the good doc reveals some very intimate details about the singer ... some of which are not flattering.

The documentary -- titled, "Michael Jackson and The Doctor: A Fatal Friendship" -- was shot while Murray awaited trial for manslaughter ... and features a shockingly candid look at the preparation of the trial, which includes intense fighting between Murray's lawyers.

The movie is being distributed by a company called Zodiac Rights ... which says it's already pre-sold the rights to air the documentary to "major broadcasters around the world."

Sources tell TMZ ... NBC is one of the broadcasters ... and will air the doc in the United States.

As for Dr. Murray -- he signed on to the project back in 2009, following MJ's death. It's unclear how much cash Murray is set to make from the movie.


Il Dr. Murray
Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti



TMZ ha ottenuto un estratto di un documentario mai visto prima con protagonista il dottor Conrad Murray - in cui il doc rivela alcuni dettagli molto intimi sul cantante ... alcuni dei quali non sono lusinghieri.

Il documentario - intitolato "Michael Jackson e Il Dottore: Un Amicizia Fatale" - è stato girato mentre Murray aspettava il processo per omicidio colposo ... e presenta un look incredibilmente candido alla preparazione del processo, che comprende intensi combattimenti tra gli avvocati di Murray.

Il film è distribuito da una società chiamata Zodiac Rights... che dice che ha già pre-venduto i diritti per diffondere il documentario alle "principali emittenti di tutto il mondo."

Le fonti dicono a TMZ ... che la NBC è tra le emittenti ... e andrà in onda il doc negli Stati Uniti.

Per quanto riguarda il dottor Murray - ha firmato un contratto per il progetto di nuovo nel 2009, dopo la morte di MJ. Non è chiaro quanti soldi Murray si appresta a fare dal film.

Fonte: http://www.tmz.com/2011/11/08/dr-conrad-murray-documentary-michael-jackson/#.TrlHcLJU2uI
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da marina56 il Mar Nov 08, 2011 3:37 pm



La NBC, MSNBC, emittente australiana,Nine Network nel Regno Unito sul Channel 4 sono tra le emittenti che si affretteranno a mandare in onda un documentario che vanta l'accesso esclusivo al Dr. Conrad Murray (nella foto), che oggi è stato condannato per l'omicidio colposo del defunto cantante Michael Jackson.

Michael Jackson e il Dottore: Un amicizia fatale (1 x 50 minuti) e un'intervista esclusiva con l'accompagnamento delle notizie di Murray (1 x 15 minuti) sono stati entrambi prodotti da UK indie October Films, in associazione con What’s It All About? Produzione.

Il documentario, diretto da Tom Roberts, promette di esplorare "il mondo surreale abitato da Jackson negli ultimi tre mesi della sua vita", mentre anche esaminando "la sua amicizia fatale con il medico che accettò di prendersi cura di se stesso e i suoi figli."

Le due società hanno assicurato l'accesso esclusivo a Murray nel novembre 2009, prima di lui in carica, e "hanno girato con il dottor Murray il tutto,intervenendo due anni e hanno continuato a registrare con lui durante il processo", secondo i diritti Zodiak, che si occupano della distribuzione e pre-vendita per il progetto.


Jane Millichip, produttore esecutivo per i Diritti Zodiak, ha dichiarato: "La combinazione di accesso unico e di prim'ordine fanno di questo cinema-documentario e intervista ai telegiornali davvero un punto di riferimento. La collaborazione di MSNBC, NBC, Nine Network e Channel 4 è stata fondamentale nella realizzazione di questo grande pezzo di televisione ".

Nine Network in Australia ha previsto di mandare in onda il documentario il prossimo Giovedi (10 novembre), mentre MSNBC negli Stati Uniti andrà in onda il documentario il giorno dopo (11 novembre), alle 10 pm EST e di nuovo la Domenica (13 novembre) alle 9 pm EST. Channel 4 in Gran Bretagna trasmetterà entro questa settimana.

Zodiak ha detto che ha portato a bordo più di 10 emittenti internazionali che seguono rapidamente con le loro trasmissioni.

L'intervista esclusiva con Murray è stata condotta dalla giornalista britannica Steve Hewlett Domenica, 30 ottobre ed è annunciata come l'unica intervista condotta a Murray.

Adam Bullmore, produttore esecutivo per October Films, ha dichiarato: "Realizzato con livelli notevoli di accesso e l'indipendenza editoriale completa, crediamo che questo film sia la storia più completa e precisa di ciò che è realmente accaduto a Michael Jackson e Conrad Murray il 25 giugno 2009, e perché."

La notizia arrivata dopo che una giuria ha trovato oggi il medico del Texas, che ha somministrato un potente anestetico chirurgico a Michael Jackson prima della sua morte nel 2009, colpevole di omicidio colposo a seguito di un processo di sei settimane. Murray deve ora affrontare fino a quattro anni di carcere e la sospensione della sua licenza medica.



NBC, MSNBC, Australian broadcaster Nine Network and UK net Channel 4 are among the broadcasters that will rush to air a documentary boasting exclusive access to Dr Conrad Murray (pictured), who was today convicted for the involuntary manslaughter of late singer Michael Jackson.

Michael Jackson and the Doctor: A Fatal Friendship (1 x 50-minutes) and an accompanying exclusive news interview with Murray (1 x 15-minutes) have both been produced by UK indie October Films, in association with What’s It All About? Productions.

The documentary, from director Tom Roberts, promises to explore “the surreal world inhabited by Jackson in the last three months of his life,” while also examining “his fatal friendship with the doctor he handpicked to care for himself and his children.”

The two companies secured exclusive access to Murray in November 2009, prior to him being charged, and “filmed with Dr Murray throughout the intervening two years and have continued to record with him during the trial,” according to Zodiak Rights, which is handling distribution and pre-sales for the project.

Jane Millichip, executive producer for Zodiak Rights, said: “The combination of unique access and first-rate filmmaking make this documentary and news interview truly landmark television. The collaboration of MSNBC, NBC, Nine Network and Channel 4 has been vital in delivering this great piece of television.”

Nine Network in Australia is slated to be first off the block, airing the documentary this coming Thursday (November 10), while MSNBC in the U.S. will air the documentary a day later (November 11), at 10 p.m. EST and again on Sunday (November 13) at 9 p.m. EST. Channel 4 in the UK will also transmit later this week.

Zodiak said it has brought on board more than 10 more international broadcasters who will swiftly follow with their transmissions.

The exclusive news interview with Murray was conducted by UK-based journalist Steve Hewlett on Sunday, October 30, and is billed as the only interview Murray will conduct.

Adam Bullmore, executive producer for October Films, said: “Made with remarkable levels of access and complete editorial independence, we believe this film was the most complete and accurate story of what really happened to Michael Jackson and Conrad Murray on June 25, 2009, and why.”

The news comes after a jury today found the Texas physician, who administered a powerful surgical anesthetic to Michael Jackson hours before his death in 2009, guilty of involuntary manslaughter following a six-week trial. Murray now faces up to four years in prison and the suspension of his medical license.

Read more: http://realscreen.com/2011/11/07/nbc-nine-network-c4-to-rush-to-air-conrad-murray-doc/#ixzz1d7a3YxBV


avatar
marina56
Moderator
Moderator

Messaggi : 3678
Data d'iscrizione : 10.10.11
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da marina56 il Mer Nov 09, 2011 12:43 pm

Comunicato dell'Estate:

"Come tanti fans di Michael, anche l'Estate è disgustata dalla decisione irresponsabile ed inspiegabile di MSNBC di trasmettere un "documentario" di Conrad Murray, pertanto i Co-Esecutori, John Branca e John McClain, stanno inviando una lettera ai dirigenti di Comcast, NBC Universal e MSNBC per esprimere il loro disdegno per le loro azioni."

Fonte: MJ Estate

http://www.mjjforum.it/forum/murray-protagonista-di-un-documentario-t12891-12.html


avatar
marina56
Moderator
Moderator

Messaggi : 3678
Data d'iscrizione : 10.10.11
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Conrad Murray racconta la sua storia in un documentario

Messaggio Da szwaby82 il Mer Nov 09, 2011 1:48 pm

Conrad Murray Tells His Side in Documentary (Video)



(NBC) - Although Dr. Conrad Murray decided not to testify in his own behalf in his just-completed trial for involuntary manslaughter, he made a deal months ago to tell his story in a documentary that examines his role in the death of Michael Jackson.

The documentary, entitled “Michael Jackson and the Doctor,” will air on Friday on MSNBC. It was produced by Zodiak Rights, a company that signed the doctor to do the documentary shortly after Jackson died in 2009.

The documentary crew had exclusive access to Murray and his defense team both as they prepared for the trial and during the court proceedings.

In the film, Murray claimed Jackson begged him for the drug propofol, which the singer called his “milk.” Propofol is normally only administered in a hospital setting and a key reason the doctor was put on trial.

During the trial, prosecutors alleged that Murray’s administering of the drug showed he had reckless disregard for the consequences.

“[Jackson] could not sleep. Have you ever seen the ‘Thriller’ image? He looked that hysterical,” Murray said.

The doctor also described the chaos inside Jackson’s bedroom when the superstar was discovered not breathing.

“I told security to get the kids away from there. Get the kids away from there, because I did not want them to see their father getting CPR,” Murray said.

Murray also claimed he took immediate control of the situation when it became apparent that Jackson was in grave danger. He said he gave orders to Jackson’s bodyguards.

He described doing CPR and asking for help, telling the guards to call 911.

During the trial, prosecutors claimed Murray waited a half hour before calling 911 in order to cover up how he had been treating his celebrity patient.

In the documentary, he disputed this, becoming emotional as he recalled the scene.

“In addition to me doing CPR, chest compressions and trying to resuscitate this patient, I’m controlling him [the body guard] on the 911 call. ‘How old is the patient? Fifty. Get over here. I need you. Come on. Help me,’” Murray said.

Murray also compared his childhood to Jackson’s, saying both had fathers who were controlling, and noted, “I think in many ways, there were mirror images of our lives.”

He also described the kind of pain he believed Jackson suffered in his life.

“He lived a life greater than a hundred years of pain,” he said.


Conrad Murray racconta la sua storia in un documentario


(NBC) - Anche se il dottor Conrad Murray ha deciso di non testimoniare in conto proprio nel suo studio appena completato per omicidio colposo, ha fatto un affare mesi fa per raccontare la sua storia in un documentario che esamina il suo ruolo nella morte di Michael Jackson .

Il documentario, dal titolo "Michael Jackson e il Dottore", andrà in onda Venerdì su MSNBC. È stato prodotto da Zodiak Rights, una società che ha firmato con il dottore di fare il documentario poco dopo che Jackson è morto nel 2009.

La troupe ha avuto accesso esclusivo a Murray e il suo team di difesa, sia mentre si preparavano per la prova e durante il procedimento giudiziario.

Nel film, Murray ha affermato che Jackson lo ha pregato per avere il farmaco propofol, che il cantante aveva chiamato il suo "latte". Propofol viene normalmente somministrato solo in ambiente ospedaliero e una delle ragioni principali per cui è stato messo sotto processo il medico.

Durante il processo, i procuratori hanno affermato che Murray durante la somministrazione del farmaco ha mostrato di aver totale indifferenza per le conseguenze.

"[Jackson] non riusciva a dormire. Avete mai visto l'immagine di 'Thriller'? Sembrava che fosse isterico ", ha detto Murray.

Il medico inoltre ha descritto il caos interno della camera da letto di Jackson quando la superstar è stata scoperta non respirare.

"Ho detto che la sicurezza per i bambini era tenerli lontano da lì. Ottenere i bambini lontano da lì, perché non volevo che loro vedessero il padre durante la cpr ", ha detto Murray.

Murray ha sostenuto inoltre che ha preso il controllo immediato della situazione, quando divenne chiaro che Jackson era in grave pericolo. Ha detto che ha dato l'ordine di guardie del corpo di Jackson.

Ha descritto come stava facendo la RCP e di quando è riuscito a chiedere aiuto, dicendo alle guardie di chiamare il 911.

Durante il processo, i procuratori hanno affermato che Murray ha aspettato mezz'ora prima di chiamare il 911 in modo da coprire come era stato curare il suo paziente-celebrità.

Nel documentario, ha contestato questo, diventando emotivo quano ha ricordato la scena.

"Oltre a me a fare la CPR, le compressioni toraciche e cercando di rianimare il paziente, lo sto controllando [la guardia del corpo] nel chiamare il 911. 'Quanti anni ha il paziente? Cinquanta. Vieni qui. Ho bisogno di te. Andiamo. Help me '", ha detto Murray.

Murray inoltre ha confrontato la sua infanzia con quella di Jackson, affermando che entrambi avevano padri che stavano controllando, e ha osservato: "Penso che in molti modi, ci sono immagini speculari della nostra vita."

Egli ha anche descritto il tipo di dolore che credeva che Jackson ha sofferto nella sua vita.

"Ha vissuto una vita più grande di cento anni di dolore," ha detto.

Fonte: http://www.mjjunderground.com/2011/11/09/conrad-murray-tells-his-side-in-documentary-video/
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

MJ Estate contro MSNBC 'Disgustati' per la decisione del Documentario di Murray

Messaggio Da Michaelforever il Mer Nov 09, 2011 10:38 pm

MJ Estate Slams MSNBC
'Disgusted' by Decision
to Air Murray Documentary




The Michael Jackson Estate is lashing out at MSNBC -- saying it's "disgusted" with the network for planning to air the Conrad Murray documentary this weekend.

The Estate issued a statement ... saying, "Like so many of Michael’s fans, the Estate is also disgusted by MSNBC’s irresponsible and inexplicable decision to air a Conrad Murray 'documentary.'"

The statement continued, "The Co-Executors, John Branca and John McClain, are sending a letter to the top executives at Comcast, NBC Universal and MSNBC to express their disdain for their actions."

The MJ fans are predictably up in arms as well -- in fact, the group, "Justice 4 MJ" is trying to organize a global boycott of the documentary, "Michael Jackson and The Doctor: A Fatal Friendship" ... saying, "The only documentary we want to see is the one of Murray enjoying prison life."

MJ Estate contro MSNBC
'Disgustati' per la decisione
del Documentario di Murray

La Michael Jackson Estate si è scagliata contro la MSNBC - dicendo che è "disgustata" con la rete per la pianificazione di mandare in onda il documentario di Conrad Murray, questo fine settimana.

La Tenuta ha rilasciato una dichiarazione ... dicendo: "Come molti dei fan di Michael, la Tenuta è anche disgustata dalla decisione irresponsabile e inspiegabile della MSNBC di mandare in onda il 'documentario' di Conrad Murray."

Prosegue il comunicato, "I Co-Esecutori, John Branca e John McClain, stanno inviando una lettera ai dirigenti di Comcast, NBC Universal e MSNBC per esprimere il loro disprezzo per le loro azioni".

I fan di MJ sono prevedibilmente in armi, come pure - in effetti, il gruppo, "giustizia 4 MJ" che sta cercando di organizzare un boicottaggio su scala mondiale del documentario, "Michael Jackson e Il Dottore: Un Amicizia Fatale" ... dicendo: "Il documentario unico che vogliamo vedere è quello della vita carceraria di Murray."

http://www.tmz.com/2011/11/09/mj-estate-slams-msnbc-conrad-murray-documentary/#.Trr93LLNRxI


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da szwaby82 il Mer Nov 09, 2011 10:41 pm

Update : Jermaine Jackson just tweeted, "I hear all upset/frustrations re Murray doc. It's shameless & sickens me too, but I choose not to give it attention/controversy it craves."


Update: Jermaine Jackson ha appena twittato,""Ho sentito tutti sconvolti / frustrati dal documentario del dottor Murray . E 'vergognoso e fa stare male anche me , ma ho scelto di non dare attenzione / polemiche che sono quelle che desidera ardentemente."
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da Michaelforever il Mer Nov 09, 2011 10:58 pm

Michael jackson Executors
NBC is 'Morally Culpable'
For Conrad Murray Documentary




TMZ has obtained a blistering letter sent to NBC and MSNBC execs from the co-executors of Michael Jackson's estate, attacking the networks' ethics for giving Conrad Murray a platform in an upcoming documentary.

In the letter John Branca and John McClain grouse that Murray has no qualms about "smearing the reputation of his 'friend,'" even though he refused to testify under penalty of perjury in his trial.

In the letter, the co-executors doubt that Murray got paid only $1 for his participation in the doc. In fact, people connected with the documentary hedged when TMZ asked about Murray's payment.

And the co-executors say, the networks are using "moral loopholes" -- claiming it was shot before Murray was convicted -- "in order to boost ratings at a struggling cable network."


Michael jackson Esecutori
NBC è 'moralmente colpevole'
Del Documentario Conrad Murray


TMZ ha ottenuto una lettera inviata al ai dirigenti di NBC e MSNBC dai co-esecutori del patrimonio di Michael Jackson, che attaccano l'etica delle reti che stanno dando una piattaforma al documentario di Conrad Murray .

Nella lettera John Branca e John McClain in persona dicono che Murray non ha remore a "spalmare la reputazione del suo 'amico'", anche se ha rifiutato di testimoniare sotto giuramento nel suo processo.

Nella lettera, i co-esecutori dubbitano che Murray è stato pagato solo $ 1 per la sua partecipazione al doc. In realtà, le persone collegate con il documentario sono rimaste coperte quando TMZ ha chiesto il pagamento di Murray.

E i co-esecutori dicono, che usando le reti sono "scappatoie morali" - sostenendo che è stato girato prima che Murray fosse stato condannato - ". Al fine di potenziare rating a una rete via cavo che lotta"

http://www.tmz.com/2011/11/09/conrad-murray-documentary-nbc-letter/#.TrsElbLNRxI


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

La Toya Jackson Senza vergogna MSNBC dopo il documentario di Murray

Messaggio Da szwaby82 il Gio Nov 10, 2011 3:24 pm

La Toya Jackson
Tries to Shame MSNBC Over Doc Murray Doc





La Toya Jackson is on the attack against MSNBC, claiming the Conrad Murray documentary that will air tomorrow will give "a murderer and convicted felon ... celebrity status."

La Toya fired off a letter to the network -- a letter obtained by TMZ -- in which she complains that Michael Jackson cannot defend himself against Murray's claims. TMZ first reported, some of Murray's comments about MJ are extremely critical.

La Toya says she finds it "disgusting to permit this criminal to profit from homicidal acts that left my family without a brother, my niece and nephews without a father, my parents without a son ..."

La Toya wants the network to shelve the show, but if they don't she's asking the network to give the family an advance screening.


La Toya Jackson
Senza vergogna MSNBC dopo il documentario di Murray



La Toya Jackson è all'attacco contro la MSNBC, sostenendo che il documentario di Conrad Murray, che andrà in onda domani darà "ad un assassino e criminale condannato ... status di celebrità".

La Toya ha mostrato una lettera alla rete - in una lettera ottenuta da TMZ - in cui si lamenta che Michael Jackson non può difendersi contro le pretese di Murray. TMZ prima ha riportato, alcuni dei commenti di Murray su MJ sono estremamente critici.

La Toya dice che trova "disgustoso permettere a questo criminale di trarre profitto da atti omicidi che hanno lasciato la mia famiglia senza un fratello, mia nipote e nipoti senza un padre, i miei genitori senza un figlio ..."

La Toya vuole che la rete decida di accantonare lo spettacolo, ma se non si sta chiedendo se la rete voglia dare alla famiglia uno screening anticipo.

Fonte: http://www.tmz.com/2011/11/10/la-toya-jackson-letter-msnbc-conrad-murray-documentary/#.TrvqYrJU2uI
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Conrad Murray Legal Team Non abbiamo avuto un centesimo Dal Doc del Doc Murray

Messaggio Da szwaby82 il Gio Nov 10, 2011 3:38 pm

Conrad Murray Legal Team
We Didn't Get a Red Cent From Doc Murray Doc





Dr. Conrad Murray's legal team didn't get any money -- directly or indirectly -- from the Murray documentary that's about to air on MSNBC ... this according to sources directly connected to the Dr.'s defense team.

There are reports out today that MSNBC funded Murray's legal defense, but our sources say it is "absolute B.S."

We're told Murray's lead attorney, Ed Chernoff, is about to leave the case -- possibly before an appeal is filed -- because he needs to get back to his practice in Houston and make some money, because the Murray case almost put him under.

We're told Murray got $1 for his participation in the documentary. But the people who are saying he got a buck will not say if he'll share in profits from selling the show.



Conrad Murray Legal Team
Non abbiamo avuto un centesimo Da Doc Doc Murray



Team legale del dottor Conrad Murray non ha ottenuto i soldi - direttamente o indirettamente - dal documentario di Murray che sta per essere pubblicato su MSNBC ... questo secondo fonti direttamente collegate al team.

Ci sono rapporti fuori oggi che MSNBC ha finanziato la difesa legale di Murray, ma le nostre fonti dicono che è "assoluta BS"

Ci è stato detto ache l'avvocato principale di Murray, Ed Chernoff, sta per lasciare il caso - forse prima che un ricorso venga presentato - perché ha bisogno di tornare alla sua pratica a Houston e fare qualche soldo, perché il caso lo ha messo quasi a secco .

Ci è stato detto che Murray ha ottenuto $ 1 per la sua partecipazione al documentario. Ma le persone che hanno da dire ha ottenuto un dollaro non voglio dire se lui parteciperà agli utili dalla vendita dello show.

Fonte: http://www.tmz.com/2011/11/10/legal-defense-team-murray-documentary-no-money/#.TrvtWLJU2uI
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da Michaelforever il Gio Nov 10, 2011 3:48 pm



avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da szwaby82 il Gio Nov 10, 2011 9:13 pm

Jackson executors blast MSNBC for airing Conrad Murray documentary

Los Angeles (CNN) -- NBC and parent company Comcast are "morally culpable" for paying to air a documentary with inside access to Dr. Conrad Murray, the executors of Michael Jackson's estate said in a letter to the broadcast company Wednesday.

"No sooner was Conrad Murray ordered led away in handcuffs after his conviction on manslaughter charges in the death of Michael Jackson than we discovered your MSNBC network inexplicably will showcase him in prime time Friday night as if he is worthy of celebrity," executors John Branca and John McClain wrote.

"Michael Jackson and The Doctor" is the "untold inside story" in which Murray "breaks his silence to reveal personal details of his relationship with Michael Jackson, Murray's role within the star's family life, the intense pressures that Jackson felt leading up to his tour and the events of the fateful day that led to Jackson's death," MSNBC said in a news release.

A spokesman for the company said "no comment" when asked by CNN to respond to the letter from the estate Wednesday.
Jermaine Jackson: Murray is a liar
What's next for Conrad Murray
Doctors: Practice within boundaries
Murray defense talks verdict

The lawyer for Jackson's mother, Katherine Jackson, told CNN Wednesday that he realized it would be "virtually impossible to stop" Friday night's broadcast.

But "I will take the most aggressive action possible to make sure a convicted felon never profits from the death of Michael Jackson," Perry Sanders said.

The estate executors said by buying the documentary, "MSNBC gives Conrad Murray a platform to shift the blame post-conviction to Michael Jackson, even though a jury considered the evidence and rejected this very argument."

The executors questioned the documentary producers' statement that they only paid Murray $1 for his story, which the executors said left "open the question of whether payments were made to his representatives."

"As the executors for the estate of the victim of Dr. Murray's crime, we would like to know how much money in total was paid for this privileged 'access?' Was it really only $1, or was it more?" the letter asked.

"It doesn't matter to us if it was a production company, Comcast, NBC Universal or MSNBC that paid for 'access' to Dr. Murray because all are morally culpable," the executors wrote. "It is equally irrelevant whether any or all interviews took place before the jury convicted him. These are moral loopholes aimed at excusing a reprehensible program stemming from Michael Jackson's tragic death that will not only be aired, but which is heavily promoted on The Today Show in order to boost ratings a a struggling cable network."

The network said producers worked on the film for two years with exclusive access to Dr. Murray and his lawyers.

"In a series of very personal interviews, Murray discusses in detail Jackson's fragile health and mental state, yet unstoppable dedication to creating a successful world tour," the network said. "The documentary gained access into the closed-door meetings with Dr. Murray's defense team both before and during the trial, giving a look into their strategy and how they pieced the case together."

CNN's Jack Hannah contributed to this report.



Jackson esecutori contro la MSNBC per messa in onda del documentario di Conrad Murray


Los Angeles (CNN) - NBC e capogruppo Comcast sono "moralmente colpevoli" per aver pagato la messa in onda di un documentario con accesso interno al dottor Conrad Murray, gli esecutori del patrimonio di Michael Jackson hanno detto in una lettera alla società trasmissione Mercoledì.

"Non appena è stato ordinato che Conrad Murray venisse portato via in manette dopo la sua condanna con l'accusa di omicidio colposo per la morte di Michael Jackson, abbiamo scoperto che la rete MSNBC ha inspiegabilmente lo showcase in prima serata Venerdì sera come se fosse degno di celebrità", esecutori John Branca e John McClain hanno scritto.

"Michael Jackson e The Doctor" è la "storia inedita raccontata", in cui Murray "rompe il silenzio per rivelare i dettagli personali del suo rapporto con Michael Jackson, il ruolo di Murray nella vita della famiglia della stella, le pressioni intense che Jackson si sentiva portato al sua tour e gli eventi del fatidico giorno che ha portato alla morte di Jackson, "MSNBC ha detto in un comunicato stampa.

L'avvocato della madre di Jackson, Katherine Jackson, hanno detto alla CNN Mercoledì che si sono resi conto che sarebbe stato "praticamente impossibile da fermare" trasmesso Venerdì sera .

Ma "io ho intrapreso le azioni più aggressive possibile per assicurarsi un criminale mai utili derivanti dalla morte di Michael Jackson," Perry ha affermato Sanders.

Gli esecutori della tenuta hanno detto che con l'acquisto del documentario, "MSNBC dà Conrad Murray, una piattaforma per la colpa post-condanna a Michael Jackson, anche se una giuria ha valutato le prove e ha respinto questa tesi ".

Gli esecutori mettono in discussione l'affermazione del produttori di documentari 'che Murray è stato pagato solo $ 1 per la sua storia, ha detto che gli esecutori sinistra "aperta la questione se i pagamenti sono stati fatti ai suoi rappresentanti."

"In qualità di esecutori per la tenuta della vittima del crimine Dr. Murray, ci piacerebbe sapere quanti soldi in totale è stato pagato per questo privilegiato 'accesso?' Era davvero solo $ 1, o era di più? " la lettera ha chiesto.

"Non importa a noi se fosse una società di produzione, Comcast, NBC Universal o MSNBC che ha pagato per 'accesso' al Dr. Murray perché tutti sono moralmente colpevoli", gli esecutori hanno scritto. "E 'ugualmente irrilevante se le interviste qualunque o tutti si è svolta davanti alla giuria che lo ha condannato. Questi sono scappatoie morali volti a scusare un programma riprovevole derivanti dalla tragica morte di Michael Jackson che non solo sarà in onda, ma che è fortemente pubblicizzato su The Today Show al fine di potenziare rating al cavo di rete in difficoltà. "

La rete ha detto che i produttori hanno lavorato al film per due anni con l'accesso esclusivo al Dr. Murray ei suoi avvocati.

"In una serie di interviste molto personali, Murray discute idella salute fragile di Jackson e lo stato mentale, ancora inarrestabile la dedizione per la creazione di un tour di successo mondiale," la rete ha detto. "Il documentario ha ottenuto l'accesso in incontri a porte chiuse con il team di difesa Dr. Murray sia prima che durante il processo, dando uno sguardo nella loro strategia e come ricostruito il caso insieme".

CNN Jack Hannah contribuito a questo rapporto.
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da szwaby82 il Ven Nov 11, 2011 7:39 am

Conrad Murray in Documentary
Randy Phillips Told Me "MJ Is Going to Be Homeless"




The controversial Conrad Murray documentary debuted in the United Kingdom tonight -- and in it the doctor emphatically states that AEG Live CEO Randy Phillips told him Michael Jackson does not have a f**king cent!."

Murray claims Phillips pulled him aside after a meeting about the "This Is It" concerts and angrily said ... "What's this bullshit all about? Listen this guy is next to skid row. He's going to be homeless. Nine security guards? Why does he need that? I'm paying for that s**t. I'm paying for the toilet paper he wipes his f**king ass with."

Phillips took the stand during the manslaughter trial and -- under oath -- denied that conversation with Murray ever took place.

"Michael Jackson and the Doctor: A Fatal Friendship" also shows strategy meetings between Murray's lawyers -- Ed Chernoff and Michael Flanagan ... as well as Flanagan's wife, Susan.

During one pow wow Susan says, "Explain a 50-year-old man who sleeps with a baby doll and has pictures of basically infants to 2-year-old children looking at him every night."

Chernoff then says, "I think the media made him appear weirder than he is." Michael responds, "You gotta be kidding me, he can't be any weirder than he is."

In the docu, Murray claims Michael "always had a chamber that was exclusively his. The bedroom that he slept in ... I had to persuade him, eventually to have it cleaned. Because ... one, he peed the bed. It did not smell good. It was mildew, and I had to get it clean."

"Who would ever believe that a man his age would still be wetting his bed?" Murray added it wasn't medication that made MJ wet the bed ... he claims it was psychological.

The documentary airs in the states, Friday night on MSNBC.



Conrad Murray in Documentary
Randy Phillips mi ha detto "MJ sta per essere senza fissa dimora"


Il controverso documentario di Conrad Murray ha debuttato nel Regno Unito questa sera - e in essa il medico afferma in modo categorico che Aeg Live, Randy Phillips, CEO gli ha detto Michael Jackson non aveva neanche un fot..imo centesimo ".

Murray sostiene che Phillips lo tirò da parte dopo un incontro sul "This Is It"Tour e con rabbia ha detto ... "Cos'è questa stronzata? Ascolta questo ragazzo è accanto a Skid Row. Sta per rimanere senza casa. Nove agenti di sicurezza? Perché che bisogno ne ha? Sto pagando per quello s ** t. Sto pagando per la carta che pulisce il suo fot.. cul.. nella toilette. "

Phillips ha preso la parola durante il processo per omicidio colposo e - sotto giuramento - ha negato che la conversazione con Murray abbia mai avuto luogo.

"Michael Jackson e il Dottore: Un Amicizia Fatale" mostra anche incontri di strategia tra gli avvocati di Murray - Ed Chernoff e Michael Flanagan ... così come una dichuarazione della moglie di Flanagan, Susan.

Durante un pow wow Susan dice: "Spiegateci come è possibile che un vecchio uomo di 50 anni, che dorme con una bambola e con foto di bambini, fondamentalmente a 2 anni,possano i bambini guardarlo tutte le sere."

Chernoff poi dice: "Penso che i media lo facevano apparire più strano di quello che era " Michael risponde: "Devi star scherzando, non può esserci nessuno più strano di lui."

Nel documento,Murray afferma "ha sempre avuto una camera che era esclusivamente sua. La camera da letto in cui dormiva ... ho dovuto convincerlo, infine a farla pulire. ... Perché lui faceva la pipì nel letto. E 'non ha un buon odore. Era muffa, e ho dovuto farla pulire. "

"Chi avrebbe mai creduto che un uomo della sua età avrebbe ancora bagnato il suo letto?" Murray ha aggiunto che non era il farmaco che MJ prendeva che gli ha fatto la pipì a letto ... egli sostiene che era psicologico.

Il documentario va in onda negli Stati Uniti, Venerdì sera su MSNBC

Fonte: http://www.tmz.com/2011/11/10/conrad-murray-documentary-michael-jackson-msnbc/#.TrzO0LJU2uI
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da szwaby82 il Ven Nov 11, 2011 8:47 am

Did British Documentary Pay for Murray’s Costly Defense?



(LA Times) - Michael Jackson’s physician, convicted of involuntary manslaughter in the singer’s death, was deeply in debt when he began working for Jackson. NBC purchased the film for broadcast this weekend.

The verdict is in, the jury has been dismissed, and Dr. Conrad Murray sits behind bars, but one question about the trial ofMichael Jackson’s doctor remains: Who paid for the defense?

Speculation about how the cash-strapped physician funded an expansive legal team focused Wednesday on a Britishdocumentary made with Murray’s cooperation and purchased recently by NBC for broadcast on its cable network MSNBCthis weekend. Representatives of Jackson’s estate demanded the network cancel the program, entitled “Michael Jackson and the Doctor: A Fatal Friendship,” in part because of unanswered questions about whether Murray was compensated for giving filmmakers interviews and allowing camera crews to follow him and his lawyers.

“We would like to know how much money in total was paid for this privileged ‘access,’ ” estate co-executors John Branca and John McClain wrote in a letter Wednesday to executives at NBC, MSNBC and its parent company, Comcast. “It doesn’t matter to us if it was a production company, Comcast, NBC Universal or MSNBC that paid for access to Dr. Murray because all are morally culpable.”

Murray was in debt close to $800,000 on the day Jackson died and his financial circumstances worsened in the months that followed as intense media coverage hurt his ability to earn money as a cardiologist. But after signing a deal with a British producer in 2009, he was able to assemble a defense team that included four attorneys, a jury consultant, a publicist, and a host of medical experts. He was convicted of involuntary manslaughter Monday.

Those involved in the documentary refused to discuss details of the deal with Murray. They repeatedly reiterated a statement by October Films, the London-based production company, that it paid only a nominal $1 fee to Murray. Left unaddressed, though, were questions about whether the doctor received a portion of fees paid by television outlets in Britain, Australia and at least 10 other countries that will air the program.

The circumstances surrounding the documentary raise a host of thorny issues, including how carefully NBC investigated the provenance of a film that offered exclusive interviews and footage in a highly competitive news story, and whether the doctor violated a court-imposed gag order, even as he shielded from his own lawyers the extent of his cooperation with the filmmakers.

In the final days of his manslaughter trial, Murray sat for wide-ranging interviews about Jackson’s death with NBC and a British outlet as part of the documentary package those networks purchased. Murray’s criminal attorneys said they were never told of the interviews, given despite their warnings about “the dangers of talking about June 25th” — the day the singer died

“They just didn’t tell me because they know I’d freak out,” said lead defense attorney Ed Chernoff, who said he learned of the interviews the morning after the verdict when portions aired on NBC.

Murray, who decided not to take the stand in his own defense, is in jail pending sentencing later this month and could not be reached for comment.

All payments to Murray’s lawyers came directly from the doctor, not the filmmakers, Chernoff said. He acknowledged telling Murray shortly after they met that financial resources were crucial to a court case in which the prosecution seemed to have an unlimited budget for forensic experts and investigators.

“I told him early and I told him often that the only way he was going to be able to defend himself was to have money. He had to fund his case or he would never be able to defend himself,” Chernoff said.

At the time Murray’s Las Vegas home was in foreclosure. He was behind on child support and student loan payments. He owed money to credit companies and a medical equipment supplier. And because Jackson never signed his contract, Murray never received any of the $150,000-a month fee he was supposed to get as the singer’s personal physician.

Subsequently, Murray was approached by Leon Lecash, a British photographer turned entrepreneur whose ventures included a butler service that, according to one press report, “promises to solve any problem.” Lecash was among hundreds of outlets begging Murray for an interview, but according to the doctor’s former publicist, Miranda Sevcik, Lecash’s company – what’s it all about? productions – was the only one willing to delay broadcast until after a verdict.

“This was the only group that approached us that agreed to that caveat — until all litigation was complete,” Sevcik said.

Camera crews began trailing Murray to church, his charity clinic in Houston and meetings with his lawyers. Chernoff said he sought advice from the California State Bar before agreeing to be filmed. The doctor began providing him money, he said, but he never asked about the source.

“It wasn’t pertinent to what I was doing,” he said. Asked whether he assumed the money came from the documentary, Chernoff replied, “I can’t say that because I don’t know for sure.”

Others on Murray’s team said they agreed to be filmed, but purposefully avoided discussions about the documentary and Murray’s deal with producers.

“I specifically asked not to be involved in any of the financial aspects,” said defense publicist Mark Fierro.

Filming continued throughout the trial even after the judge issued a gag order barring lawyers from discussing the case outside of court.

In October, before the defense had even rested its case, the filmmakers began shopping the documentary to broadcast and cable networks. They wanted close to $500,000 for American rights, according to a source at a network that passed on the film, and were offering a sit-down interview with Murray. NBC bought the rights and began airing clips of Murray describing Jackson’s last moments on ”The Today Show” the morning after the verdict. The documentary is set to air on MSNBC on Friday night and again Sunday.

NBC declined to say what it paid the filmmakers, but said in a statement, “Neither Dr. Murray nor his legal defense were compensated in any way.”

A network source added that October Films had assured NBC that no part of the licensing fee would make its way to the doctor or his lawyers. The network did not respond to follow-up questions, including whether it had asked if Murray was paid through Zodiak Rights, the British company handling international distribution.

Zodiak boasted in a news release the day Murray was convicted that the company had presold the documentary in more than a dozen countries, but the company did not respond to questions about whether any of the money had been passed on to Murray.

When pressed about why the deeply indebted physician — who initially demanded $5 million a year to work for Jackson — would have granted camera crews access for only $1, a publicist for October Films replied, “You have to look at Zodiak. You would need to talk to Zodiak Rights about the international rights.”

Van Gordon Sauter, president of CBS News in the 1980s, said NBC’s payment to the production company effectively paved the way for the exclusive interview with Murray, a practice frowned on by most mainstream news organizations.

“I don’t know how you can look at that and not come to the conclusion that they were paying for the interview,” said Sauter, who worked as a journalism professor and public television executive after leaving CBS. He said that practice is disdained because it makes news organizations appear to be in alliance with newsmakers, potentially encouraging subjects to embellish their stories.

“This doesn’t strike me as something that’s appropriate,” Sauter said. “MSNBC is spending a lot of time talking [in promotions] about ‘Leaning forward,’ and I think this is tripping backward.”

There is a long history of media outlets paying newsmakers, even notorious ones, for access. The man accused of kidnapping the Lindbergh baby was defended by an acclaimed lawyer, with payments coming from the Hearst Newspapers in exchange for exclusive access to the defendant, Bruno Richard Hauptmann.

Testimony in a hearing last year revealed that ABC had paid $200,000 to Casey Anthony, accused of murdering her daughter Caylee. The money reportedly went to “license” the use of the Anthony family’s photos and videos and was available for Anthony’s defense. After a wave of bad publicity, ABC said it would in the future not make such payments, which a network spokesman called an unnecessary “crutch” to good news gathering.



Il documentario Britannico ha pagato per la Difesa costosa di Murray?



(LA Times) - Il medico di Michael Jackson, condannato per omicidio colposo nella morte del cantante, era fortemente indebitato quando ha iniziato a lavorare per Jackson. NBC ha acquistato il film per la trasmissione di questo fine settimana.

Il verdetto è, la giuria è stato respinto, e il dottor Conrad Murray si trova dietro le sbarre, ma una domanda sul medico nel processo per Michael Jackson rimane: Chi ha pagato per la difesa?

La speculazione su come il medico a corto di liquidi ha finanziato una squadra espansiva legale, viene focalizzato Mercoledì su un British documentary fatto con la cooperazione di Murray ed acquistato recentemente dalla NBC per la trasmissione nel fine settimana dalla MSNBC rete via cavo. Rappresentanti del patrimonio di Jackson hanno chiesto alla rete di annullare il programma, dal titolo "Michael Jackson e il Dottore: Un Amicizia Fatale", in parte a causa di domande senza risposta sul fatto che Murray è stato compensato per dare interviste ai registi e permettendo troupe televisive per seguire lui e i suoi avvocati.

"Ci piacerebbe sapere quanti soldi in totale è stato pagato per questo 'accesso'" privilegiato, i co-esecutori John Branca e John McClain hanno scritto in una lettera Mercoledì ai dirigenti della NBC, MSNBC e la sua società madre, Comcast. "Non importa a noi se si tratta di una società di produzione, Comcast, NBC Universal o MSNBC che ha pagato per l'accesso al dottor Murray perché tutti sono moralmente colpevoli".

Murray era in debito di $ 800.000, il giorno in cui Jackson è morto e la sua situazione finanziaria è peggiorata nei mesi che seguirono, come intensa copertura mediatica per la sua capacità di guadagnare denaro come un cardiologo. Ma dopo aver firmato un accordo con un produttore britannico nel 2009, fu in grado di assemblare una squadra di difesa che comprendeva quattro avvocati, un consulente della giuria, un pubblicista, e una miriade di esperti medici. E 'stato condannato per omicidio colposo Lunedi.

Coloro che sono coinvolti nel documentario hanno rifiutato di discutere i dettagli dell'accordo con Murray. Hanno più volte ribadito una dichiarazione con la October Films, con sede a Londra, una società di produzione, di aver pagato solo una tassa nominale di $ 1 a Murray. Non si sono affrontati, però, i dubbi sul fatto che il medico ha ricevuto una parte dei canoni versati dalla televisione in Gran Bretagna, Australia e almeno 10 altri paesi, incui andrà in onda il programma.

Le circostanze del documentario sollevano una serie di problemi spinosi, compreso con quanta cura la NBC ha studiato la provenienza di un film che offre interviste esclusive e filmati in una notizia altamente competitiva, e se il medico ha violato un ordine imposto dal tribunale, come egli ha mostrato i suoi avvocati nella sua collaborazione con i realizzatori.

Negli ultimi giorni del suo processo omicidio colposo, Murray ha fatto un'ampia intervista sulla morte di Jackson con NBC e una presa britannica come parte del pacchetto del documentario tali reti acquistato. Murray avvocati criminali hanno detto che non è mai stato detto delle interviste, data nonostante il loro avvertimenti circa "i pericoli di parlare 25 giugno" - il giorno in cui il cantante è morto
"Semplicemente non mi ha detto perché sanno che io ero fuori di testa", ha detto l'avvocato difensore Ed Chernoff, che ha detto di aver appreso delle interviste la mattina dopo il verdetto, quando parti in onda su NBC.

Murray, che ha deciso di non prendere la posizione in sua difesa, è in carcere in attesa di condanna a fine mese e potrebbe non essere raggiungibile per un commento.

Tutti i pagamenti agli avvocati di Murray è venuto direttamente dal medico, non i registi, ha detto Chernoff. Ha riconosciuto dicendo Murray poco dopo aver incontrato che le risorse finanziarie sono state cruciali per un caso giudiziario in cui l'accusa sembrava avere un budget illimitato per gli esperti forensi e gli investigatori.

"Gli ho detto all'inizio e gli ho detto spesso che l'unico modo in cui era in grado di difendersi era quello di avere soldi. Aveva bisogno di finanziare il suo caso o lui non sarebbe mai stato in grado di difendersi ", ha detto Chernoff.

Al tempo di Murray a Las Vegas a casa era in preclusione. Era dietro il mantenimento dei figli e dei pagamenti di prestiti agli studenti. Egli doveva dei soldi ad aziende di credito e ad un fornitore di apparecchiature mediche.

Successivamente, Murray è stato avvicinato da Leon Lecash, un fotografo britannico diventato imprenditore il cui joint ha incluso un servizio di maggiordomo che, secondo un comunicato stampa, "promette di risolvere qualsiasi problema". Lecash era tra le centinaia di punti vendita di accattonaggio di Murray per un colloquio, ma secondo ex una pubblicista del medico, Miranda Sevcik, società Lecash è stato l'unico disposto a ritardare la trasmissione fino a dopo il verdetto.

"Questo è stato l'unico gruppo che ci si avvicinava e che ha accettato di aspettare "

Troupe ha iniziato a registrare Murray in chiesa, la carità nella sua clinica di Houston e incontri con i suoi avvocati. Chernoff ha detto che ha richiesto la consulenza del Bar California prima di accettare di essere filmato. Il medico ha iniziato a fornire dei soldi, ha detto, ma non ha mai chiesto la fonte.

"Non era pertinente a quello che stavo facendo", ha detto. Alla domanda se ha assunto il denaro che proveniva dal documentario, Chernoff rispose: "Non posso dirlo, perché non lo so per certo."

Altri su team di Murray ha detto che ha accettato di essere filmato, ma di proposito ha evitato discussioni sul documentario e affrontato Murray con i produttori.

"Ho espressamente chiesto di non essere coinvolto in nessuno degli aspetti finanziari," ha detto Mark difesa pubblicista Fierro.

Le riprese continuarono per tutto il processo, anche dopo che il giudice ha emesso un ordine di silenzio agli avvocati di discutere il caso al di fuori del tribunale.

Nel mese di ottobre, prima che la difesa aveva anche terminato il suo caso, i realizzatori hanno iniziato il rilascio del documentario di radiodiffusione e di reti via cavo. Volevano vicino a $ 500.000 per i diritti americani, secondo una fonte in una rete che passava sul film, e offrivano un sit-intervista con Murray. NBC ha acquistato i diritti e ha cominciato l'aerazione clip di Murray descrive Jackson ultimi momenti di "The Today Show", la mattina dopo il verdetto. Il documentario è in onda sulla MSNBC la notte di Venerdì e di nuovo Domenica.

NBC ha voluto dire quello che ha pagato i realizzatori, ma detto in un comunicato, "Né il dottor Murray né la sua difesa legale sono stati compensati in alcun modo."

Una fonte ha aggiunto che la rete Films ottobre NBC aveva assicurato che nessuna parte del canone di concessione di licenze farebbe un suo cammino verso il medico o il suo avvocato. La rete non ha risposto alle domande di follow-up, anche se aveva chiesto se Murray è stato pagato attraverso i diritti Zodiak, la società britannica di gestione della distribuzione internazionale.

Zodiak ha vantato in un comunicato stampa che il giornoin cui Murray è stato condannato , che l'azienda aveva presold il documentario in più di una dozzina di paesi, ma l'azienda non ha risposto alle domande sul fatto che uno qualsiasi dei soldi erano stati trasmessi a Murray.

Quando viene chiesto il perché il medico fosse profondamente indebitato - che inizialmente avevano chiesto 5 milioni di dollari l'anno a lavorare per Jackson - avrebbe concesso troupe televisive di accesso per solo $ 1, un pubblicista per ottobre Films rispose: "Bisogna guardare Zodiak. Si avrebbe bisogno di parlare con Zodiak diritti sui diritti internazionali ".

Sauter Van Gordon, presidente della CBS News nel 1980, ha detto che il pagamento della NBC alla società di produzione ha effettivamente aperto la strada per l'intervista esclusiva con Murray, una pratica di buon occhio dalla maggior parte delle organizzazioni giornalistiche .

"Non so come si può guardare questo e non giungono alla conclusione che stavano pagando per l'intervista", ha detto Sauter, che lavorava come professore di giornalismo ed esecutivo nella televisione pubblica dopo aver lasciato la CBS. Ha detto che la pratica è disprezzata perché rende le società di informazione in alleanza con Newsmakers, favorendo potenzialmente soggetti ad abbellire le loro storie.

"Questo non mi sembra come qualcosa che è appropriato", ha affermato Sauter. "MSNBC sta spendendo un sacco di tempo a parlare [a promozioni] di 'portare avanti' e credo che questo intervento porta indietro."

Fonte: http://www.mjjunderground.com/2011/11/10/did-british-documentary-pay-for-murrays-costly-defense/
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da marina56 il Ven Nov 11, 2011 12:45 pm












avatar
marina56
Moderator
Moderator

Messaggi : 3678
Data d'iscrizione : 10.10.11
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da Michaelforever il Ven Nov 11, 2011 10:59 pm

Sub Ita



avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da szwaby82 il Ven Nov 11, 2011 11:19 pm

Dr. Murray Defends Actions
I Didn't Kill Michael Jackson!




Dr. Conrad Murray says he doesn't feel guilty about the death of Michael Jackson ... insisting, "I didn't do anything wrong."

The "Today" show is finally airing an intense sit-down interview with Murray that was conducted before the guilty verdict was handed down in his manslaughter case.

During the interview, Murray COMPLETELY CONTRADICTS the story he told police about what he was doing when Michael Jackson was dying on June 25, 2009.

Murray told NBC, he put MJ to sleep that fateful day ... and left the room to talk on the phone, because he didn't want to wake Michael up.

But when Murray spoke with cops, he told them a different story -- that he left the room to use the restroom ... and he was only gone for two minutes.

Murray's admission seems to change the timeline -- the NBC report says Murray was outside talking on the phone for "far longer than the two minutes he acknowledged."

When asked if he regretted leaving the room that day, Murray thought about his answer and replied, "I regret that Michael has passed."


Il Dr. Murray difende le sue Azioni
Non ho ucciso Michael Jackson!


Dr. Conrad Murray dice di non sentirsi in colpa per la morte di Michael Jackson ... insistendo, "Non ho fatto nulla di male."

Lo spettacolo "Today" è finalmente in onda in un intenso sit-down intervista con Murray che è stato condotta prima che il verdetto di colpevolezza venisse pronunciato nel suo caso omicidio colposo.

Durante l'intervista, Murray contraddice completamente la storia che ha raccontato alla polizia di quello che stava facendo quando Michael Jackson stava morendo il 25 giugno 2009.

Murray ha detto la NBC, ha messo MJ a dormire quel fatidico giorno ... e lasciò la stanza per parlare al telefono, perché non voleva svegliare Michael .

Ma quando Murray ha parlato con i poliziotti, disse loro una storia diversa - che ha lasciato la stanza per usare il bagno ... e lui era andato solo per due minuti.

Ammissione di Murray sembra cambiare la linea temporale - la relazione NBC dice che Murray era fuori a parlare al telefono per "molto più a lungo dei due minuti che ha riconosciuto".

Quando è stato chiesto se fosse pentito di aver lasciato la stanza, quel giorno, Murray ha pensato la sua risposta e rispose: "Mi dispiace che Michael è morto."

Fonte: http://www.tmz.com/2011/11/11/conrad-murray-michael-jackson-today-show-video/#.Tr2sMbJU2uI
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da Michaelforever il Ven Nov 11, 2011 11:47 pm

Estratto un'intervista fatta a Murray prima del verdetto dal Today Show

I: Come potevi monitorare MJ se contemporaneamente eri a telefono, mandavi messaggi, e-mails...Eri distratto?

CM: No. Quest'uomo non era riuscito a dormire per tutta la notte, voleva disperatamente dormire e finalmente stava riuscendo a farlo...Avrei forse dovuto sedergli accanto, fare qualcosa d'insolito e rischiare di svegliarlo? No

I: Quindi sei uscito dalla stanza per parlare a telefono?

CM: Assolutamente. Volevo che riposasse.

I: Dunque, parlavi a telefono ma riuscivi a vederlo...

CM: Non riuscivo a vederlo dal punto in cui stavo parlando

I: Riuscivi almeno a sentirlo?

CM: Credo che se si fosse alzato per chiamarmi, l'avrei sentito

I: E se avesse smesso di respirare? Saresti stato in grado di sentirlo?

CM: No, ma non era attaccato ad una flebo che avrebbe potuto farlo smettere di respirare. E' questa la ragione per cui non dovevo monitorarlo, perchè non ce n'era alcun bisogno.

I: Quindi non rimpiangi di aver lasciato la stanza?

CM: Rimpiango che Michael sia morto.

http://www.tmz.com/2011/11/11/conrad-murray-michael-jackson-today-show-video/#.Tr2y8_LNRxI

FONTE MJJ


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da szwaby82 il Sab Nov 12, 2011 8:12 am

Dr. Conrad Murray
Why I DIDN'T Call 911 Right Away





Dr. Conrad Murray says he didn't call 911 right away the morning Michael Jackson died because he is a "trained" cardiologist -- and he could do whatever paramedics could do.

Murray made that boastful statement in the documentary, "Michael Jackson and the Doctor: A Fatal Friendship" ... which first aired in the U.K. on Thursday night. However, this footage did not air in the version of the program that aired Friday night on MSNBC.

Murray's delay in calling 911 was a key topic during his manslaughter trial -- but ultimately, his attorneys never put on any evidence to support the explanation Murray mentions in the documentary.

The doc goes on to say he would have quit working for MJ if he woke up that morning -- because Murray believes what happened to Jackson was the result of "his own hands."



Il dottor Conrad Murray
Perché non ho chiamato il 911 subito



Il dottor Conrad Murray dice di non aver chiamato il 911 subito la mattina in cui Michael Jackson è morto perché è un cardiologo "addestrato" - e poteva fare quello che i paramedici potrebbero fare.

Murray ha fatto questa dichiarazione vanagloriosa nel documentario, "Michael Jackson e il Dottore: Un Amicizia Fatale" ... che per primo è stato mostrato nel U.K. nella notte di Giovedi. Tuttavia, questo filmato non ha l'aria nella versione del programma in onda Venerdì sera su MSNBC.

Ritardo di Murray a chiamare il 911 è stato un argomento chiave durante il suo processo per omicidio - ma alla fine, i suoi avvocati non hanno messo su alcuna prova per sostenere la spiegazione di cui Murray parla nel documentario.

Il documento continua dicendo che avrebbe smesso di lavorare per MJ, se si fosse svegliato quella mattina -.prché Murray crede quello che è successo a Jackson era il risultato delle proprie mani.

Fonte: http://www.tmz.com/
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Conrad Murray 'Il mio procuratore Damn Attorney Non è pronto! '

Messaggio Da szwaby82 il Sab Nov 12, 2011 8:56 pm

Conrad Murray
'My Damn Attorney Is Not Prepared!'



Dr. Conrad Murray might have seen his eventual conviction for manslaughter coming -- because he ripped his co-counsel Michael Flanagan for screwing up a key cross-examination ... and was so angry he told his own mother to shut up!

It all went down during the trial while Murray was discussing the moment prosecution expert Dr. Alan Steinberg corrected Flanagan -- in open court (below) -- about whether Conrad put Michael Jackson on "a drip."

Murray goes off ... "I take offense when my damn attorney is not prepared for that man." The rant was taped for the documentary "Michael Jackson and the Doctor: A Fatal Friendship" which aired last night on MSNBC.

Murray added, "Flanagan gotta wake up. He needs a lot of coffee and some pit bull, or Red Bull after lunch" -- and that was just his warmup. Check out the rest of the clip ... because Conrad's anger builds and builds until he tells "Mommy" to zip it.



Conrad Murray
'Il mio procuratore Damn Attorney
Non è pronto! '


Il dottor Conrad Murray potrebbe aver visto la sua condanna per omicidio colposo eventuale in arrivo - perché ha strappato la confessione al suo co-avvocato Michael Flanagan per avvitare un interrogatorio chiave ... ed era così arrabbiato, che ha detto a sua madre di stare zitta!

Tutto è andato giù durante il processo, mentre Murray stava discutendo con l'esperto accusa nel momento in cui il Dr. Alan Steinberg ha corretto Flanagan - in pubblica udienza - ". Goccia a goccia" sul fatto che Conrad facesse inizioni a Michael Jackson

Murray si spegne ... "Mi sono offeso quando il mio avvocato non si è predisposto per l'uomo." Il rant è stato registrato per il documentario "Michael Jackson e il Dottore: Un Amicizia Fatale" in onda ieri sera su MSNBC.

Murray ha aggiunto, "Flanagan si deve svegliare. Ha bisogno di un sacco di caffè e alcuni pit bull, o Red Bull dopo il pranzo." - E questo era solo il suo riscaldamento. Controllare il resto della clip ... perché la rabbia di Conrad costruisce e costruisce fino a che non dice "Mamma" per lo zip.

Fonte: http://www.tmz.com/2011/11/12/doctor-conrad-murray-documentary-michael-jackson-yelling-in-van-clip-msnbc/#.Tr7bE7JU2uI
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da szwaby82 il Sab Nov 12, 2011 9:04 pm

Conrad Murray
I Was Trying to "Tip" MJ Into Sleep When He Died




Conrad Murray claims he was only trying to "tip" Michael Jackson into sleep when he gave him a "tiny bit" of Propofol the morning MJ died -- and it's the first hint at what the doctor might have said on the stand.

Murray went into stark detail about June 25, 2009 during the documentary "Michael Jackson and the Doctor: A Fatal Relationship" ... which aired on MSNBC.

In the documentary, Murray says he eventually gave in to Michael begging for "some milk" ... Propofol. Murray says he thought ... "If I give him just a tiny amount of Propofol ... 25 milligrams, slowly infused, I may just tip him into sleep ... and the other medications will now get a chance to work because he had a fair amount of medication on board."

According to Murray's recorded interview with police -- two days after MJ's death -- he had already pumped MJ with sedatives -- Valium, Lorazepam, Midazolam -- but the singer was still unable to fall asleep.

in the docu, Murray claims it was the other drugs -- not the Propofol -- that "overwhelmed" Michael. Of course, Murray also gave MJ those other drugs ... at least according to what he told police.



Conrad Murray
Stavo cercando di "Tip"
MJ nel sonno Quando morì




Conrad Murray sostiene stava solo cercando di "aiutare " Michael Jackson nel sonno quando gli aveva dato un "pezzettino" di Propofol al mattino in cui MJ è morto - ed è il primo accenno a quello che il medico avrebbe potuto dire sul supporto.

Murray è andato nel dettaglio netto circa il 25 giugno 2009 durante il documentario "Michael Jackson e il Dottore: Una relazione Fatale" ... che in onda su MSNBC.

Nel documentario, Murray dice di aver finalmente ceduto a Michael che mendicava per un "po 'di latte" ... Propofol. Murray dice di aver pensato ... "Se gli do solo una piccola quantità di Propofol ... 25 milligrammi, infusi lentamente, posso solo lui iniziare al sonno ... e gli altri farmaci avrànno ora la possibilità di lavorare perché aveva una buona dose di farmaco ".

Secondo un'intervista registrata di Murray con la polizia - due giorni dopo la morte di MJ - aveva già pompato MJ con sedativi - Valium, lorazepam, midazolam - ma il cantante non era ancora in grado di addormentarsi.

Nel documento, Murray afferma che sono state la altre droghe - non il Propofol - ad aver "travolto" Michael. Naturalmente, Murray ha anche dato ad MJ altre droghe ... almeno secondo quello che ha detto alla polizia.

Forse non ha testimoniato per il meglio.


Fonte: http://www.tmz.com/2011/11/12/conrad-murray-michael-jackson-propofol-documentary-msnbc/#.Tr7d1rJU2uI
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da Michaelforever il Lun Nov 14, 2011 8:20 pm

Murray: 'I'm Protected By The Holy Spirit'

A new documentary about Michael Jackson's convicted doctor has shed some light on the medic's calm, stoic demeanour throughout his six-week involuntary manslaughter trial - he believes he is protected by the Holy Spirit.

In a bizarre monologue as part of TV special Michael Jackson & The Doctor, which aired in America on Friday night (11Nov11), Conrad Murray claims he had a vision as he slept in the weeks following the King of Pop's 2009 death and he was assured all would be well.

Murray, who is facing at least two years behind bars after he was found guilty of involuntary manslaughter, closes his eyes in the TV interview filmed in the months following his famous patient's death and recalls the moment he was "lifted out of the darkness".

He explains, "As of July 15th, 2009, at 3am, things changed. The Holy Spirit came to me and I could feel the warmth, I can see his face, I can see his garments as he came down to touch me. He lifted me out of that hole of darkness. He brought me to light. He saved me. He protected me.

"He will put me and keep me safely in the secret chambers of his tabernacle."

Clasping his hands as if to pray, Murray adds, "Thank you Father. Thank you... I love you Lord."

The documentary, which aired four days after Murray was convicted in Los Angeles, was screened despite protests from members of Jackson's family and the Jackson estate administrators.

It featured footage from the Murray trial and conversations between Murray's defence attorneys Ed Chernoff and Michael Flanagan, who are now planning to appeal their client's conviction.

He has been found guilty of causing Michael Jackson's death by administering powerful anaesthetic propofol to help the pop superstar battle a sleep disorder.


Murray: Sono protetto dallo Spirito Santo

Il nuovo documentario del dottore di Michael Jackson ha fatto luce sulla calma e atteggiamento stoico durante tutta le sei settimane del processo per omicidio colposo – lui crede di essere protetto dallo Spirito Santo.

In un bizzarro monologo come parte dello speciale TV 'Michael Jackson & The Doctor,' andato in onda in America venerdì sera (11Nov11), Conrad Murray sostiene di aver avuto una visione mentre dormiva nelle settimane successive all morte del Re del Pop nel 2009 ed è stato rassicurato che tutto sarebbe andato bene.

Murray, che si trova ad affrontare almeno due anni dietro le sbarre dopo essere stato giudicato colpevole di omicidio colposo, chiude gli occhi durante l'intervista TV girata nei mesi successivi alla morte del suo celebre paziente e ricorda il momento in cui è stato "tirato fuori dalle tenebre".
Lui spiega: "Dal 15 luglio 2009, alle 3 del mattino, le cose sono cambiate. Lo Spirito Santo è venuto da me e ho potuto sentire il calore, potuto vedere il suo volto e le sue vesti mentre scendeva a toccarmi. Lui mi ha tirato fuori da quel tunnel di tenebre e mi ha riportato alla luce. Mi ha salvato. Lui mi ha protetto.

“Lui mi ha messo e mi tiene in tutta sicurezza nelle camere segrete della sua dimora."

Stringendosi le mani come per pregare, Murray aggiunge: "Grazie Padre. Grazie ... Ti amo Signore".

Il documentario, andato in onda quattro giorni dopo che Murray è stato condannato in Los Angeles, è stato presentato nonostante le proteste da parte dei membri della famiglia Jackson e gli amministratori del patrimonio di Jackson.

E' caratterizzato dalle riprese dallo studio di Murray e le conversazioni tra Murray e gli avvocati della difesa Ed Chernoff e Michael Flanagan, che ora stanno progettando l'appello per il loro cliente.
E 'stato riconosciuto colpevole per aver causato la morte di Michael Jackson con la somministrazione del potente anestetico propofol per aiutare la battaglia della potstar contro un disturbo del sonno.

http://www.contactmusic.com/news/murray-im-protected-by-the-holy-spirit_1260633


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da szwaby82 il Mar Nov 15, 2011 1:11 pm

Ecco il documentario completo..









avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

L’autista della sicurezza dice che il team del film-documentario 'ha comprato' il medico di Michael Jackson durante il processo.

Messaggio Da szwaby82 il Gio Nov 17, 2011 8:28 am



L’autista della sicurezza dice che il team del film-documentario 'ha comprato' il medico di Michael Jackson durante il processo.


Los Angeles.- Al medico accusato di aver causato la morte di Michael Jackson, sono stati dati dei benefici da parte dei produttori di un documentario sul suo caso, ha detto venerdì una guardia giurata che portava il medico da e per il tribunale ogni giorno.
Louis Perry, capo della “Kadima Security Services”, ha dichiarato che i produttori portavano spesso Murray a bere alcolici a cene in ristoranti alla moda, hanno pagato per un van da 12 posti attrezzato con macchine fotografiche e possono avere pagato il vestito (fatto) su misura che Murray indossava lunedì quando è stato condannato per omicidio colposo.

Perry ha detto che non è mai stato pagato per il suo lavoro come autista di Murray e in particolare per la sicurezza, ma il medico gli ha dato il permesso di parlare con i giornalisti su ciò che aveva visto.
"Hanno pagato per avere pieno accesso", ha detto Perry. "Lo hanno seguito in ogni suo movimento."

Resta non chiaro se i benefici che Murray ha ricevuto, sono in conflitto con le norme destinate a prevenire ai detenuti di trarre profitto dal loro crimine.
Perry ha detto che non ha acconsentito ad una richiesta di autorizzare Murray ad essere filmato subito prima che fosse letto il verdetto lunedì , e si rifiutò di concedere ai registi il diritto di utilizzare la sua immagine nel documentario intitolato "Michael Jackson e il dottore: un’amicizia fatale. "Il documentario è stato mandato in onda in Inghilterra e sarà presentato in anteprima venerdì sera negli Stati Uniti su MSNBC.

Perry ha detto che non può valutare quanto è stato speso per Murray durante le sei settimane di processo. Ha detto che non era sicuro se i produttori abbiano pagato per il nuovo guardaroba di Murray, ma gli fu detto di portare il medico ad un grande magazzino di lusso, dove un sarto lo stava aspettando. Il medico ha ricevuto diversi abiti, vestiti e cravatte dopo quel viaggio, ha detto.
Ha detto che Murray lunedì indossava uno degli abiti che aveva provato, quando una giuria di sette uomini e cinque donne lo ha condannato.

I produttori hanno portato Murray a cene di lusso nei ristoranti di Beverly Hills dove c’erano "cene elaborate" complete di vini costosi, champagne e tequila, ha detto Perry.
"Quando si può dire che qualcuno è “di proprietà", ha detto. "Lo avevano comprato. Era ovvio ".

Il portavoce di Murray, Mark Fierro, ha detto che non aveva visto i rapporti del rendiconto di Perry e che potrebbe non commentarli immediatamente.
Un portavoce della casa madre della MSNBC, la NBC Universal, ha ribadito in una precedente dichiarazione, che aveva autorizzato il progetto della compagnia britannica fondato sulla Zodiak Rights e l'accordo includeva una intervista promozionale con Murray che è stata mandata in onda su "Today" della NBC.

"Né il dottor Murray né la sua difesa sono stati compensati in alcun modo", si legge nella dichiarazione.
La Zodiak Productions, che ha annunciato ore dopo la condanna di Murray che aveva venduto il documentario alle emittenti in diversi paesi, non ha neanche risposto ad un messaggio di posta elettronica che chiedeva un commento.
L'uomo, che ha pagato i conti è stato Leon Lecash, un produttore la cui compagnia britannica si è assicurata i diritti della storia di Murray prima che fosse accusato della morte di Jackson nel febbraio 2010, ha detto Perry.

Lecash ha scritto in una email al Los Angeles Times, che per primo ha riportato il rendiconto di Perry, che le spese di trasporto e dei pasti erano "legittimi costi di produzione esterna". Un portavoce della October Films, che stava lavorando con Lecash al progetto, ha declinato ulteriori commenti in un email e i networks e alcuni tabloid locali hanno pagato a lungo per le immagini o ad altri mezzi di comunicazione che hanno dato loro qualche accesso ai Newsmakers. ABC News ha pagato 200.000 dollari per la difesa di Casey Anthony, la madre assolta in Florida all'inizio di quest'anno dall' aver ucciso sua figlia.

Bryce Nelson, giornalista di lunga data e docente alla “USC Annenberg School for Communication & Journalism,” ha detto che i mercati dell’intrattenimento che pagano le fonti, hanno messo sotto pressione il settore delle notizie tanto da pagare anche i Newsmakers.
"Sta diventando sempre più comune, ma questo non significa che sia giusto", ha detto Nelson. "Non si dovrebbero comprare le notizie ed è quello che MSNBC sembra abbia fatto".

Ha detto che nelle situazioni in cui è stato pagato del denaro per ottenere l'accesso a quelli condannati per un crimine, potrebbe essere visto come una approvazione del reato, oppure condurre verso altre pratiche improprie. "Dove si ferma ?" ha chiesto Nelson. "dai i soldi ai terroristi per raccontare la loro storia?"
Murray è andato avanti avendo anche dei timori sul progetto del documentario, ha detto Perry. Ha ricordato che il medico gli diceva, "Non posso aspettare fino a quando questo sia finito. Sono stanco di avere queste persone intorno per tutto il tempo".

Ha raccontato che a volte accendeva le telecamere nel furgone con il quale accompagnava Murray, la sua famiglia e gli altri durante la pausa pranzo durante tutto il processo . Era una delle spese che Perry dice che può spiegare - il furgone è costato più di 3300 dollari per il noleggio per la durata del processo.

Il cardiologo di sede a Houston, critica Jackson nel documentario, mandato in onda in Inghilterra con il titolo "L'uomo che ha ucciso Michael Jackson".
"Sono andato lì per prendermi cura di un uomo sano, che ha detto che stava bene, per mantenere solo la sorveglianza nel caso in cui i figli si ammalassero o prendessero l'influenza, ad aiutarli a scegliere (in modo) sano, i cibi migliori, a lavarsi le mani in modo da non infettarsi ", ha detto Murray nel film. "Ma una volta che sono andato là, sono rimasto intrappolato".

Perry ha detto che si sente dispiaciuto per Murray.
"Mi sento male per lui", ha detto Perry. "Penso che sia un uomo buono che è stato preda di gente che lo sentiva emotivamente vulnerabile. Sento che è stato guidato a prendere alcune decisioni che lo hanno portato dove è oggi. "
Murray rischia fino a quattro anni dietro le sbarre se condannato il 29 novembre. Affronta anche una serie di sventure legali, tra cui una causa per omissione di soccorso presentato dal padre di Jackson e la perdita della sua licenza medica in tre stati.

www.washingtonpost.com/entertainment/music/security-driver-says-documentary-film-crew-owned-michael-jackson-doctor-during-trial/2011/11/11/gIQAZi4iCN_st...
avatar
szwaby82

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 10.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da Michaelforever il Sab Nov 19, 2011 1:46 pm




Ha detto "in tutta la mia vita ho trovato un solo amico, e questo sei tu, Dottor Conrad"

Lui non riusciva davvero a dormire. Avete mai visto l'immagine di Thriller, quando era truccato? (si vede quella di MJ truccato da zombie) Sembrava isterico così.

Ho detto alla security di portare via i bambini da lì, portate via i bambini da qui, perché non voglio che vedano che al padre viene fatta la CPR (fanno vedere Alvarez che racconta questa cosa al processo)
E lui dice "oh, dottore, dottore, cosa succede?" "Ho bisogno di aiuto, sto facendo la CPR, Mr Jackson non respira, vieni dentro, aiutami, CHIAMA IL 911, HO BISOGNO CHE TU CHIAMI IL 911".

Oltre a fare la CPR, le compressioni toraciche, cercando di rianimare questo paziente, controllavo lui al telefono con il 911... "quanti anni ha questo paziente? 50! Vieni qui cazzo, vieni qui, ho bisogno che mi aiuti! COME ON!! Aiutami.

(questa ve la traduco: lo speaker dice che Murray paragona la sua infanzia a quella di Michael Jackson, dicendo che tutti e due avevano dei padri che volevano controllarli)
Penso che in diversi modi le nostre vite sono state speculari.

Lui ha vissuto una vita più grande (presumo voglia intendere che vale più) di cento anni di dolore.

FONTE MJFS


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da Michaelforever il Sab Nov 19, 2011 1:48 pm

Intervista di Steve Hewlett con il Dr. Murray per Channel 4 nel Regno Unito

Steve: Michael Jackson in qualsiasi momento le ha chiesto di dargli il Propofol?

Murray: (ci pensa un po') Sì

Steve: E come suo medico qual era il suo parere medico? Era giustificato in generale o non giustificato?

Murray: Io non lo consigliavo.

Steve: Da quanto ho capito l'uso del Propofol è stato... il suo utilizzo del Propofol per lui come suo paziente era diventato una pratica comune.

Murray: Non in quel senso. Se il Propofol... Non l'avrei mai consigliato. Non avrei mai consigliato il Propofol a Mr. Jackson

Steve: Così, da medico, se un paziente richiede qualcosa e non lei non la consiglia, in base al suo parere medico non è giustificato dargliela?

Murray: No

Steve: E allora perché l'ha fatto?

Murray: Beh, io non gli ho dato qualcosa, l'ho incontrato con qualcosa. E ho sentito, incontrandolo già con questo tipo di sostanza, che avesse bisogno di sbarazzarsene e cercare di riprendere uno stato più normale di sonno.

Steve: Ma lei stava utilizzando il Propofol. Ho letto che ne ha comprato 15 litri.

Murray: Beh, sa, questo ha fatto sensazione. Se vogliono o meno chiamarli 15 litri...

Steve: Ma lei ha comprato del Propofol

Murray: Sì

Steve: Per lo più da usare con lui

Murray: Sì

Steve: Allora stava fornendogli una sostanza che pensa, in termini medici, che non sia giustificata.

Murray: Beh, lui ha un problema e userò uno scenario e deve guardare a questo di nuovo. Se sono venuto a casa tua e tu eri un mio amico e inaspettatamente ti ho visto con una pistola in mano posso fare una delle due cose e magari avere successo. Posso dirti di fermarti e tu puoi ascoltarmi o posso metterci ore per riuscire a farmi consegnare la pistola. Ok? Quindi direi che fondamentalmente ci ho messo un po' per togliere qualcosa che pensavo Michael non dovesse usare.

Steve: Quindi lei dice che stava lavorando con lui per toglierglielo.

Murray: Sì, fondamentalmente è così.

Steve: Ha descritto Michael come uno che cercava prescrizioni mediche perché soffriva di una qualche forma di dipendenza e che ha trovato molti segni di iniezioni e vene malridotte.

Murray: Nel corso del (non conmprensibile) per endovena mi sono reso conto che le sue vene erano in uno stato terribile. Erano molto sottili ed erano come ragnatele. E io ho detto a Michael "l'unica volta che ho visto questo tipo di vene in un paziente è in persone che sono i consumatori di droghe, tossicodipendenti e la sua risposta con una voce molto infantile che posso chiaramente imitare, ma scelgo di non farlo è stata "davvero?" e io ho detto "sì" e quella è stata la fine della conversazione. Non si giustificava per questo.

(Voce fuoricampo) Riguardo le telefonate

Murray: Nella mia intervista ho detto almeno alle 10:40. Alle 10:30 eravamo al di là di questo e in quel momento chiedeva il latte. Considerando di darglielo dovevo prendere i medicinali appropriati, prendere la siringa e prepararla, perciò ha davvero avuto il Propofol circa alle 10:50. Quindi, ecco Mr. Jackson, ottiene una iniezione di Propofol che è di 25 mg, questo è tutto.

Steve: Nella dichiarazione iniziale ha detto di aver dato a Michael il propofol, di averlo osservato fino a quando non si è sentito tranquillo e poi di aver lasciato la stanza per 2 minuti per andare in bagno, e quando è tornato Michael era in qualche forma di pericolo. Quel lasso di tempo non ha senso perché lei era al telefono a parlare con varie persone per qualcosa come 45-50 minuti.

Murray: Direi .. Questo è ciò che posso dirle che ho fatto. Così ha avuto la medicina circa alle 10:50, è scivolato nel sonno in circa 5 minuti, io ero seduto lì. Come ho detto nella mia dichiarazione ho aspettato finché ho sentito di poter starte tranquillo sul fatto che gli effetti del Propofol non c'erano più.

Steve: E poi ha lasciato la stanza?

Murray: Per quanto tempo è stato? Normalmente il Propofol sarebbe durato circa... l'effetto sull'organo finisce... lo stato di sonno... sarebbe finito in 10 minuti. Sono rimasto lì per almeno 30 minuti. Se guarda quando sono arrivate le chiamate, la prima chiamata veniva da mia figlia. Non ho nemmeno risposto.

Steve: Ma è stato fuori molto di più di 2 minuti?

Murray: No, ero ancora al capezzale.

Steve: Rispondeva alle chiamate dal capezzale del paziente?

Murray: Mi faccia chiarire. Dopo avergli dato il Propofol mi sono seduto lì abbastanza a lungo con il signor Jackson a guardarlo, controllando i suoi segni vitali, controllando l'ossimetro, assicurandomi che il battito andasse bene, assicurandomi che dormisse, e dormiva, ma profondamente come avrebbe dormito normalmente perché non era russava. E poi alle 11:20-11:25 ho deciso beh guardiamo se ci sono chiamate e ho iniziato a chiamare e devo chiamare... Non è in pericolo, gli effetti del Propofol erano finiti da più di 20 minuti...

Steve: Ma il punto è che non ha mai menzionato le telefonate alla polizia

Murray: Non me l'hanno chiesto.

Steve: Ma lei doveva.. stava dicendo loro cosa era successo.

Murray: Mi ascolti. Mi sono seduto lì e noi non abbiamo mai interrotto la polizia, non abbiamo mai detto loro quello che potevano chiedere, quello che non potevano chiedere. Non mi hanno mai posto la domanda. Non pensavo che fosse importante.

Steve: Mi permetta di porre la domanda che cosa pensa sia successo? Si è ipotizzato che il signor Jackson abbia ingerito un sacco di Propofol, ma ora è stato smentito. E' stato suggerito da alcune persone che lei lo abbia collegato ad una flebo e un'infusione a lungo termine di Propofol ha finito con il creare concentrazioni tossiche di Propofol nel suo sangue. C'è un altro suggerimento, che possa essersi auto-medicato. Che cosa pensa sia successo?

Murray: Non posso rispondere alle sue domande. Voglio dire, lei chiede tante cose, che richiedono ognuna una storia. Prima di tutto torniamo alle 11:20, quando mi sono allontanato perché quando sono uscito gli effetti del Propofol non c'erano più. Sono andato nella stanza adiacente... Jackson si trovava nella stanza principale che era composta... Suddivisa in 5 vani o camere. Ero nella camera che era proprio adiacente a dove si trovava lui, pensando che almeno se si fosse alzato e mi avesse chiamato lo avrei sentito. Poi ho fatto le telefonate proprio nella camera accanto, perché non volevo disturbare il suo sonno. Alla fine delle mie conversazioni o verso l'ultima telefonata che stavo facendo, piuttosto che tornare da lui subito ho pensato di andare avanti fino alla stanza più lontana per urinare. Cosa che ho fatto. E questo è quando parlo di 2 minuti. Sono andato verso la camera più lontana per urinare e poi tornare. Ma per tutto il tempo io ero nella stanza accanto, vicino a Mr. Jackson. Questo la aiuta?

Steve: Sì. Capisce perché la gente pensa che lei sia colpevole? A giudicare dalle apparenze non ci sono note mediche, non è opportuno utilizzare il Propofol in casa, non ha sistemi (incomprensibile), non c'erano apparecchiature per la CPR, non c'è stata alcuna menzione del Propofol al personale paramedico o medico in ospedale. Sembra un catalogo di errori da parte sua.

Murray: Mi permetta di farle una domanda. Può chiamarlo catalogo o qualsiasi termine desideri, ma le chiedo questo. Cosa significa questo colpevole e colpevole di cosa?

Steve: Perché lei è un medico.

Murray: Sono colpevole di essere un medico?

Steve: No, è colpevole perché è un medico.

Murray: Colpevole di cosa?

Steve: Perché ci aspettiamo gli standard della professione, ci aspettiamo buone cure, ci aspettiamo elevati standard dai medici. È per questo che sono certificati.

Murray: Credo che i miei standard siano stati impeccabili. Ora, se lei mi dice dottor Murray è stata davvero una cosa stupida e negligente, doveva tenere i dati medici, direi che sono d'accordo. Se mi dice che sono colpevole voglio sapere qual è la colpevolezza. Sta dicendo che perché non avevo alcuna nota medica ero responsabile della sua morte?

Steve: No, ma l'assenza di note mediche rende molto difficile andare a fondo di ciò che davvero è accaduto. Questo è il punto centrale delle note mediche. Lei prende nota di come vanno le cose. Lei è il medico.

Murray: Non ero... tengo sempre i dati medici. Il contesto in cui ero non mi ha dato l'opportunità di farlo e chiaramente non l'ho fatto. E' stato un errore da parte mia? Assolutamente. Ma l'assenza di dati non era responsabile della sua morte.

Steve: Sembra che per 150.000 dollari al mese lei essenzialmente facesse quello che Michael Jackson le chiedeva. Meno dottore più fornitore.

Murray: Io non sono in alcun modo niente di ciò che ha appena citato. E dei 150.000 di cui parla, indovini un po', non ho ancora ricevuto un centesimo.

Steve: Accetta che sembra incredibilmente incompetente, almeno?

Murray: Allora, direi che probabilmente per i medici che scrivono note incomplete... I medici che non tengono le cartelle cliniche o che le tengono incomplete, che comprende anche me, sa, ha appena incluso il 90% della popolazione mondiale dei medici.

Steve: Lasci che le faccia un'altra domanda

Murray: Devo chiudere.

Steve: Mi permetta di chiederle questo. Ho letto in un articolo che ha detto a un giornalista: "Se avessi detto semplicemente la verità sarei stato prosciolto". Perché non ha testimoniato?

Murray: Non ho detto questo ad un giornalista.

Steve: E' sul Daily Beast.

Murray: Il Daily Beast?

Steve: Lei dice "Se dirò semplicemente la verità sarò prosciolto"

Murray: Lei legge il Daily Beast?

Steve: Sì.

Murray: Davvero?

Steve: Con il senno di poi avrebbe fatto qualcosa di diverso?

Murray: Parte 2

(Murray si alza e se ne va)

Fonte: MJJCommunity


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Dr. Murray Attenzione Documentario-Svela scioccanti segreti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum