Katherine Jackson reintegrato in quanto custode dei nipoti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Katherine Jackson reintegrato in quanto custode dei nipoti

Messaggio Da marina56 il Gio Ago 02, 2012 8:04 pm

Katherine Jackson reintegrato in quanto custode dei nipoti




2 agosto 2012 | 10:09 am


Un giudice della Corte Superiore reintegrato madre di Michael Jackson come custode dei suoi figli giovedì dopo aver detto una indagine corte ha ritenuto che stava facendo "un ottimo lavoro."

Il giudice Mitchell Beckloff, ha detto un cugino dei figli, Tito Joe TJ Jackson, che si batté come un tutore provvisorio la scorsa settimana, sarebbe rimasto e alla fine condividere piena tutela con Katherine Jackson.

Il giudice si è detto preoccupato per accuse in onda in tribunale la scorsa settimana in merito alla presunto rapimento di Katherine Jackson, ma tale relazione un investigatore Tribunale di Sorveglianza ha rassicurato sul benessere del principe, 15, Paris, 14 e Blanket, 10.

"E 'chiaro per me che i bambini sono ben curati dalla signora Jackson. E' chiaro per me amano moltissimo", Beckloff ha detto in udienza. Ha aggiunto che interviste condotte dallo sperimentatore con i bambini e la matriarca della famiglia, 82, indicato il trio avere "un sostanziale, significativo" rapporto con TJ Jackson e che il suo background - è il figlio di Tito della Five Jackson - permettere ai bambini di relazionarsi con lui.

Un avvocato che rappresenta i figli, Margaret Lodise, ha detto che Diana Ross, nominato come back-up tutore dalla volontà di Jackson, aveva visitato i bambini a Calabasas il Mercoledì e concordato con la decisione di avere TJ e Katherine Jackson parti custodia.

La famiglia è stata coinvolta nel dramma per l'ultimo paio di settimane, compreso le accuse secondo cui la matriarca anziani erano stati rapiti da parenti.

La scorsa settimana, Beckloff, agendo di propria iniziativa, aveva incaricato un investigatore Tribunale di Sorveglianza di preparare una relazione "affrontare lo stato dei figli minori" e la loro nonna.

La famiglia sembra essere il tentativo di porre fine alla faida pubblico. Mercoledì scorso, Jermaine Jackson ha rilasciato una dichiarazione dicendo che voleva offrire un "ramoscello d'ulivo" e iniziare la guarigione nella famiglia.

"Basta è diventato abbastanza", ha detto. "Dopo molte di coscienza, è chiaramente il momento per noi di vivere secondo le parole di Michael di non amare la guerra. In questo spirito, offro questa dichiarazione per mezzo di estendere un ramo d'ulivo".


http://latimesblogs.latimes.com/lanow/2012...n-children.html


avatar
marina56
Moderator
Moderator

Messaggi : 3678
Data d'iscrizione : 10.10.11
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum