La famiglia di MJ chiede le dimissioni immediate degli esecutori dell'Estate

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La famiglia di MJ chiede le dimissioni immediate degli esecutori dell'Estate

Messaggio Da marina56 il Gio Lug 26, 2012 10:20 am

La famiglia di MJ chiede le dimissioni immediate degli esecutori dell'Estate

Dopo l'assenza prolungata di Katherine, TJ Jackson OTTIENE la custodia temporanea dei figli di MJ
Una lettera firmata da alcuni membri della famiglia è stata diffusa online tramite un sito di gossip qualche ora fa. A detta del sito la lettera è stata recapitata ieri ai destinatari. Vi traduco l'articolo e la risposta dei legali dell'Estate:



La famiglia di Michael Jackson ha chiesto agli esecutori dell'Estate del fratello defunto le dimissioni con effetto immediato, conferma Celebuzz.

In una feroce lettera - ottenuta in esclusiva da Celebuzz e firmata dalle sorelle di Michael Janet e Rebbie e dai fratelli Tito, Randy e Jermaine Jackson - la famiglia sostiene che gli esecutori John Branca e John McClain hanno falsificato il testamento del Re del Pop prima della sua morte prematura il 25 giugno 2009.

"Al momento non potevamo comprendere ciò che è così ovvio per noi adesso: che il testamento, senza dubbio, è falso, viziato e fraudolento", afferma la lettera.

Ricevuta da Branca e McClain martedì, in essa la famiglia Jackson accusa gli esecutori di falsificazione di un documento legale, al fine di ottenere il controllo del patrimonio di Michael contro la sua volontà, e utilizzo del tribunale per secretare tutti i documenti che potrebbero dimostrare il contrario.

"Dal momento della morte di Michael, il nostro amato fratello, non avete rispettato i vostri doveri di esecutori del suo patrimonio, ma quello che siete riusciti a fare è approfittare di una madre in lutto, di un padre e una famiglia in lutto", dice la lettera dei Jackson. "Nostro fratello ci aveva detto, senza mezzi termini e senza esitazioni nei mesi precedenti la sua morte, che disprezzava tutti e due e per questo motivo non voleva che nessuno di voi due avesse a che fare con la sua vita o il suo patrimonio".

La lettera della famiglia sottolinea anche numerose incongruenze, così come presunte pagine mancanti dal testamento di Michael Jackson

"John Branca, quando ti abbiamo chiamato riguardo il testamento non volevi interrompere le tue vacanze," sostiene la famiglia. "Hai detto che non saresti tornato per quattro giorni, momento in cui hai presentato alla nostra famiglia un testamento incompleto".

"Il testamento che hai presentato non aveva la firma di nostro fratello, né una pagina con la firma collegata ad esso. Quando è stato chiesto della pagina mancante con la firma, John Branca ha risposto, 'è in arrivo, c'è stato solo un piccolo problema a trovarla'".

"Tra le molte altre incongruenze nel testamento c'è anche un conflitto su dove fosse Michael il giorno in cui presumibilmente ha firmato il testamento, il 7 luglio 2002. Abbiamo le prove che supportano e dimostrano senza dubbio che Michael non era assolutamente a Los Angeles, California, alla data della sua firma sul testamento".

I Jackson minacciano anche di portare le loro accuse alla polizia per un'indagine di "potenziale cattiva condotta criminale" e far iniziare una causa legale dallo studio Baker Hosteller.

"Prenderemo tutte le misure adeguate per chiedere giustizia e per fare in modo che la verità venga fuori", afferma la lettera. "Avete disonorato tutto ciò che nostro fratello Michael rappresentava. La vostra avidità e le decisioni aziendali affrettate hanno dimostrato di non avere alcun riguardo per la conservazione della sua eredità, né la qualità del lavoro che lui esemplificava."

I Jackson accusano gli esecutori di aver rubato ai figli di Michael, Prince Michael Jr , 15, Paris , 14 e Prince Michael II "Blanket" , 10, e a sua madre, Katherine, l'eredità legittima aumentando la percentuale del reddito lordo che gli esecutori ricevono dalla proprietà, nonché di aver gestito in malo modo i progetti dell'Estate.

"Tragicamente le vostre azioni ingannevoli abrogano le speranze e i sogni di nostro fratello per la vita dei suoi figli, della sua famiglia e della sua eredità", afferma la lettera.

Inoltre, la famiglia accusa gli esecutori Branca e McClain di aver manipolato il sistema giudiziario nella causa della madre di Michael contro la AEG, la compagnia dietro l'ultimo tour della star.

I Jackson dicono che l'Estate sta usando "minacce efferate e senza cuore" contro la madre di Jackson di 82 anni - che rivelano recentemente ha avuto un "mini-ictus" - per annullare la causa.

"AEG ha fatto capire pubblicamente che distruggerà lei e la sua famiglia e dà a lei la colpa per la morte di Michael," dice la famiglia.

"Tuttavia, non avete esitato a scrivere una lettera al giudice Palazuelos che presiede il caso in cui avete chiesto al giudice di conservare TUTTI i documenti consegnati da AEG nella fase conoscitiva sotto il sigillo della Corte, chiaramente per proteggere AEG, ma non tutelando nostra madre né i nostri nipoti Paris, Prince e Blanket," sostiene la lettera.

"Per chi state lavorando? Che cosa non volete che si sappia? "

"Sappiamo che c'è sicuramente un complotto che circonda la morte di nostro fratello e ora una manipolazione grossolana e la paura vengono usate per insabbiarlo."

"QUESTO DEVE FERMARSI ADESSO; BASTA! Non ci riuscirete. John Branca, dopo la morte di nostro fratello hai detto a nostra madre, 'IO SONO MICHAEL JACKSON ORA.' Come ti permetti. Sia ben chiaro, signor Branca, che prima di salire sul palco, eravamo una famiglia e ancora oggi siamo una famiglia."

Da notare che tuttavia mancano dal gruppo di firme gli altri fratelli di Michael, Jackie e Marlon, e la sua schietta sorella LaToya Jackson.

www.celebuzz.com/2012-07-17/michael-jacksons-family-demands-estates-executors-resignation-effective-immediately-fake-flawed-and-fraudulent-ex...


A questo link si può leggere tutta la lettera: da un'occhiata veloce, non avendo tempo di tradurla tutta adesso, sembra scritta in un inglese quasi da scuola elementare (presumo non gliel'abbia scritta un avvocato). Nell'ultima pagina ci sono le firme e le persone a cui sarebbe stata inviata per conoscenza: Randy Phillips, Tim Leiweke, Trent Jackson, Laurel Henry, Perry Sanders, Howard Weitzman, Martin Bandier, Philip Anschuntz, Tom Barrack.

www.scribd.com/doc/100354683/Michael-Jackson-siblings-letter-to-John-Branca-McClain-Randy-Phillips-Perry-Sanders-Trent-Jackson-Lowell-Henry-SONY-AE...

EDIT: Traduzione integrale della lettera

Egregi Sigg. Branca e McClain,

Con tutto il rispetto, e dopo significativa riflessione e considerazione, con questa lettera ci rivolgiamo direttamente a voi.

NOI insistiamo che rassegniate le dimissioni con effetto immediato da esecutori dell'Estate di nostro fratello, Michael Joe Jackson. Per la buona causa facciamo questo appello a voi, come sarà rappresentato come risultato di questa lettera e ulteriormente rivelato nelle prossime settimane.

Dal momento della morte di Michael, il nostro amato fratello, non avete rispettato i vostri doveri di esecutori del suo patrimonio, ma quello che siete riusciti a fare è approfittare di una madre in lutto, di un padre e una famiglia in lutto. Il vostro comportamento grossolano è diventato evidente solo qualche giorno dopo la sua morte. John Branca, quando ti abbiamo chiamato riguardo il testamento non volevi interrompere le tue vacanze. Hai detto che non saresti tornato per quattro giorni, momento in cui hai presentato alla nostra famiglia un testamento incompleto. Il testamento che hai presentato non aveva la firma di nostro fratello, né una pagina con la firma collegata ad esso. Quando è stato chiesto della pagina con la firma mancante, John Branca ha risposto, 'è in arrivo, c'è stato solo un piccolo problema a trovarla'.

Lo shock della morte improvvisa e inattesa di Michael è stato schiacciante per la nostra famiglia, a dir poco (in questa frase l'espressione idiomatica è scritta con una preposizione sbagliata, ndt). Al momento non potevamo comprendere ciò che è così ovvio per noi adesso: che il testamento, senza dubbio, è falso, fallace e fraudolento.

Tra le molte altre incongruenze nel testamento c'è anche un conflitto sul luogo dove era Michael il giorno in cui presumibilmente ha firmato il testamento, il 7 luglio 2002. Secondo quanto testimoniato nel documento, è impossibile e illogico che avrebbe potuto essere in due posti contemporaneamente. Abbiamo le prove che supportano e dimostrano senza dubbio che Michael non era assolutamente a Los Angeles, California, alla data della sua firma sul testamento.

Nostro fratello ci aveva detto, senza mezzi termini e senza esitazioni nei mesi precedenti la sua morte, che disprezzava tutti e due e per questo motivo non voleva che nessuno di voi due avesse a che fare con la sua vita o il suo patrimonio (anche questa frase è scritta in un inglese molto sgrammaticato, ndt). Noi lo sappiamo e voi lo sapevate. Crediamo che vi siate basati sul presupposto che nessuno sarebbe stato così audace da suggerire che voi avreste perpetuato tale inganno inqualificabile, ma vi sbagliavate.

Tragicamente le vostre azioni ingannevoli abrogano le speranze e i sogni di nostro fratello per la vita dei suoi figli, per la famiglia e per l'eredità. Ancora peggio è quello che avete fatto e continuate a fare in questo momento a nostra madre da quando, in modo fraudolento, avete assunto la posizione di esecutori del patrimonio di suo figlio. Voi continuate a mentirle, la manipolate e fate promesse che sapete non potranno mai realizzarsi. In mezzo a queste promesse, in due occasioni, siete riusciti a farle accettare di aumentare la vostra percentuale sul reddito lordo dell'Estate di nostro fratello.

Lei è una donna di 82 anni. Le vostre azioni stanno minando la sua salute e per di più abbiamo appena scoperto che di recente ha avuto un mini-ictus. Cercate di capire che lei non è in grado di gestire il carico di stress a cui la state sottoponendo. Si sente, come ha detto: "Presa in mezzo". Lei è anche consapevole che il testamento è stato contraffatto. Vuole fare la cosa giusta, e andare avanti nella direzione della giustizia per suo figlio e famiglia, ma teme IL POTERE COSTITUITO.

Tuttavia, per qualche strana ragione i suoi consiglieri Lowell Henry, Perry Sanders e Trent, anche se in accordo con lei per quanto riguarda la validità del testamento, le stanno dicendo di ignorare ciò che sa come dato di fatto. Invece i suoi cosiddetti consiglieri la stanno convincendo di lasciar loro "negoziare" con Branca e McClain a suo nome, o questo è a nome di tutti voi. La fedeltà dei suoi consiglieri sembra essere deviata dalla percentuale che offrite loro, impedendo loro di consigliarla correttamente. Lei è stata ingannata e portata a credere che, come la AEG, voi esecutori, Branca e McClain, siete "troppo potenti".

Lei è stata colpita da tutti i lati. La AEG sta evocando la paura in nostra madre nel tentativo di convincerla a sospendere la causa per negligenza nella morte di MJ contro AEG. La AEG ha fatto capire pubblicamente che distruggerà lei e la sua famiglia e dà a lei la colpa per la morte di Michael. Da allora non hanno perso tempo per molestare ogni membro della famiglia, compresi i figli di Michael, in una raffica di deposizioni dove fanno domande personali, inappropriate e irrispettose che, a dir poco, non hanno nulla a che fare con la sua scomparsa. Questo è qualcosa che i bambini non dovrebbero subire, né una donna di 82 anni. Non c'è stata alcuna obiezione da parte vostra, gli esecutori dell'Estate di Michael, per quanto riguarda le minacce efferate e senza cuore di AEG verso nostra madre, la nostra famiglia o i suoi figli. Perché?

Tuttavia non avete esitato a scrivere una lettera al giudice Palazuelos che presiede il caso in cui avete chiesto al giudice di conservare TUTTI i documenti consegnati da AEG nella fase conoscitiva sotto il sigillo della Corte, chiaramente per proteggere AEG, ma non tutelando nostra madre né i nostri nipoti Paris, Prince e Blanket. Per chi state lavorando? Che cosa non volete che si sappia?

Sappiamo che c'è sicuramente un complotto che circonda la morte di nostro fratello e ora una manipolazione grossolana e la paura vengono usate per insabbiarlo. La vostra ricerca spietata di ricchezza, fama e potere va a scapito della nostra famiglia, il cui desiderio più profondo è quello di dare al mondo un dono di speranza, di amore e di unità attraverso la nostra musica. Anche se abbiamo perso nostro fratello, viviamo e continueremo a combattere uniti.

QUESTO DEVE FINIRE ADESSO; BASTA! Non ci riuscirete. John Branca, dopo la morte di nostro fratello, hai detto a nostra madre, 'IO SONO MICHAEL JACKSON ORA.' Come ti permetti. Sia ben chiaro, signor Branca, che prima di salire sul palco, eravamo una famiglia e ancora oggi siamo una famiglia. Non permetteremo a nessuno di abusare di nostra madre, né tollereremo qualsiasi ulteriore tentativo di dividerci.

Avete disonorato tutto ciò che nostro fratello Michael rappresentava. La vostra avidità e le decisioni aziendali affrettate hanno dimostrato di non avere alcun riguardo per la conservazione della sua eredità, né la qualità del lavoro che lui esemplificava. Avete mancato di rispetto ai nostri genitori e alla famiglia troppo spesso. Noi non vi rispettano come esecutori, e non rispettiamo i progetti e le scelte che avete fatto, né apprezziamo la percezione pubblica che la famiglia Jackson sia dietro a tutto questo, sfruttando nostro fratello Michael per il guadagno finanziario, quando siete chiaramente voi due e i vostri affiliati a farlo.

Prenderemo tutte le misure adeguate per chiedere giustizia e perché la verità sia conosciuta. Sappiate che stiamo considerando di assumere lo studio legale Baker Hosteler, che ci ha informato del potenziale comportamento criminale nelle vostre azioni. Noi ci rivolgeremo alle autorità competenti.


Randy Jackson, l'unico della famiglia ad essersi pronunciato, conferma su twitter che la lettera è vera (probabilmente per i dubbi manifestati da tante persone sull'autenticità delle firme di Janet e Jermaine e sul fatto che non c'è La Toya fra i firmatari) e che "si tratta di una faccenda seria che sarà gestita dalle autorità competenti".


E questa è la risposta che l'Estate ha diffuso via email e via twitter:

Di recente è stata pubblicata on-line una lettera da alcuni dei fratelli e sorelle di Michael Jackson, che Michael ha scelto di non nominare nel suo testamento, che metteva in discussione la validità del documento e la nomina di John Branca e John McClain come suoi esecutori. Ecco una dichiarazione degli avvocati dell'Estate in risposta alla pubblicazione on-line:

Eventuali dubbi sulla validità del testamento di Michael e la sua selezione degli esecutori sono stati integralmente e totalmente sfatati due anni fa, quando la contestazione è stata respinta dalla Corte Superiore della Contea di Los Angeles, dalla Corte d'Appello della California e, infine, dalla Corte Suprema della California.

Sotto la supervisione del giudice della Corte Superiore della Contea di Los Angeles Mitchell Beckloff, i co-esecutori John Branca e John McClain hanno diligentemente svolto i loro doveri fiduciari, nonché il loro obbligo nei confronti di Michael di assicurarsi che il suo patrimonio andasse a beneficio dei soli membri della famiglia nominati nel suo testamento - sua madre e i suoi tre figli.

Siamo rattristati che queste accuse false e diffamatorie fondate su stantie teorie cospirative su Internet siano ora fatte da alcuni membri della famiglia di Michael, che egli ha scelto di lasciare fuori dal suo testamento. Siamo particolarmente demoralizzati che arrivino in un momento in cui sono stati compiuti notevoli progressi per garantire il futuro finanziario dei suoi figli risanando le finanze dell'Estate e durante un periodo in cui così tanti fan di Michael, vecchi e nuovi, stanno godendo della sua arte attraverso emozionanti nuovi progetti.



- Traduzione a cura di 4everMJJ per MJFanSquare.


avatar
marina56
Moderator
Moderator

Messaggi : 3678
Data d'iscrizione : 10.10.11
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum