L'Autorità conferma:MJ non era un pedofilo!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'Autorità conferma:MJ non era un pedofilo!

Messaggio Da Michaelforever il Lun Feb 20, 2012 9:30 pm

Michaelforever Inviato: 06 Mag 2011 10:47 pm

Authorities: There's Never Been Evidence Michael Jackson Was A Pedophile!



With Katherine Jackson ratcheting up the debate about her son Michael Jackson's relationship with children by saying he was no child molester, a well-placed government source tells RadarOnline she's right.

"The Los Angeles Department of Children and Family Services absolutely agrees with Katherine that her son never molested any child in cases the department investigated," a source told RadarOnline.

Michael Jackson was investigated by DCFS on and off for at least 10 years. The department undertook a first extensive investigation of allegations made by an underage accuser in 1993.

"Michael was fully cooperative during all of his interactions with DCFS," the source said. "Michael was interviewed for hours without his lawyer. He held nothing back. He couldn't understand why these allegations were being made against him. DCFS cleared him on any wrongdoing in ALL investigations.

"Did Michael put himself in precarious situations that most normal people wouldn't? Absolutely . . . The questioning was very, very hard on Michael, he just couldn't fathom that anyone could accuse him of being a child molester."

Another accuser, in 2005, "had absolutely no credibility," the source said. "There were differing accounts of what happened from the accuser and his family members."

Los Angeles' DCFS also investigated claims of abuse last year involving Michael Jackson's three children. Michael's nephew, Jaafar, allegedly used a stun gun on Michael's son, Blanket. After an extensive investigation, DCFS again took no action in the 2010 stun gun incident.

"Katherine was questioned by officials from the department, and as always, she was cooperative but saddened," the source said. "Katherine feels that her family has been targeted by opportunists over the years, and she just hopes that was the last time she ever has to go through that."



L'Autorità conferma Katherine: non ci sono mai state prove che MJ fosse un pedofilo!


Katherine Jackson ha fatto aumentare le discussioni sulle tesi che Michael Jackson fosse un presunto pedofilo, ma un appartenente alle autorità governative ci fa sapere a RadarOnline: "Lei ha pienamente ragione!".

"Il Los Angeles Department of Children and Family Services è assolutamente d'accordo con Katherine sul fatto che il figlio non abbia mai molestato nessun bambino nei casi citati dal dipartimento investigativo", ci dice la fonte a RadarOnline.

Michael Jackson è stato studiato dal DCF per almeno 10 anni.
Il dipartimento intraprese una prima indagine in base alle affermazioni di un accusatore minorenne nel 1993.

"Michael è stato completamente cooperativo durante tutte le interazioni con il DCF. Fu intervistato per ore senza il suo avvocato. Non ci ha mai nascosto nulla. Non riusciva a capire perché quelle accuse venivano mosse contro di lui. Il DCF ha cancellato qualsiasi accusa in tutte le indagini".

"Che Michael si sia cacciato in situazioni precarie che la maggiorparte della gente comune fuggirebbe? Assolutamente... L'interrogatorio è stato molto, molto duro, lui non riusciva a capire che chiunque poteva accusarlo di essere un molestatore di bambini."

Un altro accusatore, nel 2005, "non aveva assolutamente credibilità", ci dice la fonte. "Ci sono stati diversi accordi di quello che era successo tra l'accusatore e i suoi familiari".

Il Los Angeles DCF esaminò anche altre denunce che coinvolsero l'anno scorso i tre figli di Michael Jackson. Il nipote di Michael, Jaafar, avrebbe usato una pistola elettrica sul figlio di Michael, Blanket. Dopo un'approfondita indagine, nel 2010 il DCF non intraprese alcuna azione riguardo l'incidente.

"Katherine fu interrogata da funzionari del dipartimento e, come sempre, è stata cooperativa, ma rattristata.
Katherine sente che la sua famiglia è sempre stata presa di mira dagli opportunisti nel corso degli anni e spera che quella sia stata l'ultima volta che doveva attraversare tutto questo!".


http://www.radaronline.com/exclusives/2011/05/katherine-jackson-michael-jackson-today-show-child-molester-pedophile-los-angeles


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Autorità conferma:MJ non era un pedofilo!

Messaggio Da Michaelforever il Lun Feb 20, 2012 9:30 pm

Michaelforever Inviato: 09 Mag 2011 04:53 pm

Jackson non era pedofilo, i giudici hanno sbagliato

Però non si può far finta di nulla. Michael Jackson non era pedofilo. Proprio no. Zero. Scusate, avevano sbagliato.
Se sarà confermata - e non si capisce perché non dovrebbe - l’indiscrezione uscita dal Department of children and family services di Los Angeles, un’agenzia governativa che si occupa di servizi ai minori e che ha ovviamente collaborato alle mostruose indagini sulla popstar, Michael Jackson è stato prosciolto «da ogni accusa in tutte le indagini». I fatti semplicemente non sussisterebbero. No, non è che non ci siano prove sufficienti a dimostrare che avesse abusato di minorenni. Proprio quei fatti non erano mai accaduti. Mai. E i processi non avevano alcun senso. Che vergogna: un uomo è stato demolito gratis e la sua reputazione è stata buttata nel cesso per nulla. Roba da criminali. E ovviamente, qualora l’indiscrezione (peraltro attribuita a una autorevole fonte governativa) fosse confermata, tutto passerebbe in fureria, un po’ di righe in cronaca sui giornali e sui siti e poi Buonanotte ai suonatori. Via, uno dei più scandalosi processi a sfondo sessuale degli ultimi anni e forse di sempre, quello che doveva giudicare sulle ripetute tendenze pedofile di uno dei divi più celebrati, è stato semplicemente uno scherzo, una boutade, che volete che sia. Uno schifo, altro che. In sostanza, il Dipartimento, che ha indagato su Michael Jackson per almeno dieci anni partendo dalla denuncia di un minorenne nel 1993, avrebbe stabilito che «Michael è stato completamente cooperativo nel corso di tutti i contatti con il Dcfs. È stato interrogato per ore senza il suo avvocato e non ha mai nascosto nulla. Non riusciva a capire perché queste accuse gli venissero mosse contro».
Capito?
Ormai è inutile ritirare fuori tutte le accuse che in quasi vent’anni non soltanto sono state agitate davanti a quello che era il Re del Pop ma gli hanno letteralmente distrutto l’esistenza e, probabilmente, anche la carriera. È inutile ricordare la completa assoluzione nel 2005 nel processo sull’inesistente violenza a Gavin Arvizo e via di seguito tutte le altre incredibili accuse che per anni hanno riempito giornali e televisioni. Tutto inutile, ormai. Pensate che nel 2006 un uomo sostenne che Michael Jackson lo avesse violentato e poi stordito con droga e alcol e obbligato a farsi operare da un chirurgo estetico. Si capisce, una sciocchezza mai vista. Eppure tutti a crederci o quantomeno a dare uno spazio largo così sui mezzi d’informazione. E tutti a dire: guarda che schifo quello lì.
Ecco questo conta.
Al di là del fatto che Michael Jackson fosse estremamente fragile, che fosse circondato da incapaci spesso anche farabutti, che non poteva non capire quanto fossero equivocabili certi suoi comportamenti peraltro innocenti, rimane il fatto che sia stato completamente annichilito da una delle più gigantesche macchine del fango giudiziario e mediatico mai messe in piedi. Persino quando è morto, giusto qualche minuto dopo, sul web hanno iniziato a scorrere i commenti di chi salutava la morte del pedofilo. E gli articoli di giornale, anche quelli più cauti, avevano sempre un «sì però» tra le righe, sottinteso, cautelativo, quasi a evitare la possibilità che in fondo fosse davvero un vizioso poco di buono. In realtà, come hanno spiegato e rispiegato quasi tutti coloro che lo conoscevano bene, era un uomo tendenzialmente asessuato, un bambino cristallizzato dentro il corpo di un divo. Un caso umano, magari. Ma non disumano come il trattamento che evidentemente gli è stato riservato.



avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Autorità conferma:MJ non era un pedofilo!

Messaggio Da Michaelforever il Lun Feb 20, 2012 9:31 pm

Michaelforever Inviato: 11 Mag 2011 06:58 pm

MICHAEL JACKSON SCOOP: processo pedofilia montato




AMMISSIONE DEL GOVERNO DEGLI STATI UNITI - “Ma va?“, verrebbe da dire. Eppure ancora c’è chi discute sulla presunta pedofilia del Re del Pop.

Bene. Mettiamo a tacere tutti, grazie alle fonti governative americane, precisamente quelle del Departement of children and family services, agenzia governativa che si occupa di minori. Codesta autorevole, quanto corrotta, agenzia del Governo partecipò attivamente al processo contro Michael Jackson, dal 1993 in poi.

Un processo, come afferma il Dipartimento, montato a dovere. Un processo che ha rovinato la carriera di un artista e la vita di un uomo. Come affermò la giuria, all’esito del processo, “Michael Jackson è stato prosciolto da ogni accusa, in ogni indagine, perché i fatti non sussistono”.

La differenza con quella sentenza è sostanziale: non è questione di insussistenza. I fatti non sono mai accaduti. Non sono mai esistiti. Il processo non aveva ragione di esser portato avanti e, a dire il vero, nemmeno di cominciare. Il cantante collaborò, rispondendo ad ogni richiesta degli inquirenti. Anche quella assurda e disumana di esser sottoposto ad un accurato studio dei suoi organi genitali. Michael Jackson collaborò anche allora.

Sta di fatto che Michael Jackson è morto. Quel processo minò terribilmente uno stato psichico già corrotto da un’infanzia terribile. Ma oramai, non fa più notizia. All’epoca la stampa si accanì, guadagnando fior di milioni sui libri che avevano come tema il processo di Michael Jackson “il pedofilo”.

Ora, questa clamorosa, quanto scandalosa, affermazione da una fonte governativa americana non fa notizia. Michael Jackson è morto. A chi importa ormai se fosse pedofilo o meno?

Un mondo, di scrittori e lettori, davvero deludente.


http://www.chedonna.it/attualita/che-pettegola/2011/05/10/michael-jackson-scoop-processo-pedofilia-montato/


avatar
Michaelforever
Admin
Admin

Messaggi : 8485
Data d'iscrizione : 10.10.11
Età : 43
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljacksonwhois.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Autorità conferma:MJ non era un pedofilo!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum